giovedì 24 settembre 2015

Pesce in Cartoccio di Foglie di Fico

L'utilizzo delle foglie di piante in cucina risale all'antichità, greci e romani usavano cucinare il pesce avvolto in foglie di fico, in Grecia sono famosi i tradizionali dolmades, involtini con le foglie di vite, in alcune ricette asiatiche e in Polinesia si utilizzano le foglie di banano come involucro per cuocere i cibi e le foglie di palma intrecciate diventano un accogliente cartoccio per proteggere la carne o il pesce durante la cottura. 
Le foglie di castagno, di noce e di fico sono impiegate in molte zone di montagna nella stagionatura dei formaggi e ancora alcune foglie aromatiche, come ad esempio l'alloro, fanno parte delle sarde a beccafico nella tipica ricetta siciliana. Gli antichi romani utilizzavano foglie di fico per avvolgere l'uva in dolci pacchetti aromatici e tuttora nella regione Campania si preparano deliziosi involtini di frutta essiccata in foglie di agrumi e di fico da offrire in occasione delle festività natalizie.
Sul finire della stagione dei fichi ho voluto provare la cottura del pesce avvolto nelle foglie di fico, questo metodo mantiene la polpa del pesce morbida e gradevolmente aromatizzata, il pesce non si secca assorbendo il particolare profumo delle foglie e delle erbe, una ricetta semplice ma al contempo di bella presentazione.
Pesce in Cartoccio di Foglie di Fico di Armonia Paleo
Pesce in Cartoccio di Foglie di Fico

Ingredienti per 1 porzione
  • 1 pesce intero di circa 300 gr, preferibilmente pescato (orata, branzino, dentice, sgombro)
  • 3 foglie di fico
  • 4-5 fichi (facoltativi)
  • 1 limone biologico
  • 2-3 rametti di maggiorana
  • 3-4 rametti di finocchietto oppure aneto
  • sale integrale dell'Atlantico
  • 20 gr (2 cucchiai allo stato liquido) di olio di cocco vergine
  • spago da cucina
Procedimento
  1. Preriscaldare il forno a 200°C in modalità statica.
  2. Lavare i fichi e le foglie di fico, asciugare e tenere da parte.
  3. Eviscerare il pesce praticando un taglio sulla pancia e togliendo le viscere. Lavare il pesce in acqua corrente. Insaporire il pesce con il sale sia internamente sia all'esterno.
  4. Farcire la pancia del pesce con una fettina di limone, un rametto di maggiorana e uno di finocchietto.
  5. Disporre sopra un tagliere 2 foglie di fico leggermente sovrapposte, adagiare il pesce sopra le foglie e chiudere con lo spago da cucina. Appoggiare una foglia di fico e un rametto di finocchietto sopra il pesce.
  6. Adagiare il pesce in cartoccio di foglie di fico e i fichi interi o tagliati a metà sulla leccarda del forno o in una teglia foderata con carta da forno. Cospargere con l'olio di cocco e cuocere in forno a 200°C in modalità statica per 25 minuti.
  7. Togliere il pesce dal forno e aprire il cartoccio di foglie.
  8. Disporre il pesce in un piatto e accompagnare con i fichi cotti e fettine di limone.
  9. Servire.
SuggerimentiScegliere preferibilmente pesce pescato e non allevato, controllando le etichette esposte. E' possibile utilizzare fichi verdi o neri, ma sono facoltativi. 
Stagionalità: La stagione dei fichi va da luglio a settembre. La varietà di fico fiorone matura nel mese di giugno.
Info: I fichi sono ricchi di vitamine quali la A, B e C, hanno buone proprietà lassative grazie al contenuto di fibre e mucillagini. Sono ricchi di zuccheri, da consumare con moderazione se si vuole perdere peso.
Pesce in Cartoccio di Foglie di Fico di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita. 
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook  

2 commenti:

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.