mercoledì 1 luglio 2015

Paleo Cobb Salad

La Cobb Salad è un'insalata molto famosa di origine americana, inventata nel 1930 da Mr. Cobb, una delle leggende racconta che Robert Howard Cobb (proprietario di un ristorante a Hollywood) non aveva mangiato per l'intero giorno ed era quasi mezzanotte, e così mise insieme degli avanzi trovati in frigorifero e alcuni pezzi di pancetta rimasti in una padella ed ecco nascere l'Insalata di Cobb, era così buona che fu inserita prontamente nel menù del locale diventando ben presto un piatto popolare e presente tuttora nel menù di ogni ristorante americano.
L'insalata di Cobb originale è a base di diverse varietà di lattughe, pomodori, pancetta, pollo, uova sode, avocado, olive nere, erba cipollina e formaggio erborinato. Mentre nelle ricette gli ingredienti che la compongono sono simili, diversi i dressing utilizzati per accompagnarla. 
Perciò, per adattare il piatto all'alimentazione Paleo, ho eliminato il formaggio e per il condimento ho unito olio extravergine di oliva, spremuta di limone, erba cipollina e latte di cocco, portando in tavola una Cobb Salad dal sapore equilibrato, consistenze morbide e croccanti si fondono a note dolci e acide, semplicissima da realizzare, ideale per riciclare avanzi di pollo e le olive rimaste nel barattolo, nutriente e vitaminica, variopinta, fresca e appetitosa. 
Paleo Cobb Salad di Armonia Paleo

Paleo Cobb Salad di Armonia Paleo
Paleo Cobb Salad 
Ingredienti per 2 porzioni
Per l'Insalata
  • 200 gr di petto di pollo
  • 2 uova sode 
  • 100 gr di pancetta fresca di maiale
  • ½ avocado 
  • 100 gr di pomodori rossi
  • 300 gr di lattuga iceberg
  • 100 gr di lattuga romana
  • 50 gr di olive nere denocciolate
Per il condimento
Procedimento
  1. Preparare le uova sode: mettere le uova in un pentolino e coprire con acqua, portare a ebollizione e cuocere a fuoco medio per 9 minuti. Al termine della cottura mettere in acqua fredda, sgusciare e tagliare le uova sode a pezzetti.
  2. Lavare bene le due varietà di lattuga, asciugare con una centrifuga e tritare grossolanamente.
  3. In una padella cuocere la pancetta fino a quando sarà ben dorata e croccante, togliere dalla padella e tagliare a listarelle.
  4. Scaldare una bistecchiera in ghisa o un griglia e cuocere il petto di pollo, dorare bene da entrambi i lati poi tagliare a pezzetti.
  5. Tagliare il pomodoro a cubetti e togliere i semi.
  6. Tagliare le olive denocciolate a rondelle.
  7. Tagliare la polpa di avocado a cubetti e spruzzare con spremuta di limone.
  8. Preparare il condimento: in una ciotola diluire il sale con la spremuta di limone, aggiungere l'olio extravergine di oliva, il latte di cocco e l'erba cipollina tagliata finemente. Mescolare bene fino ad ottenere un'emulsione.
  9. Disporre le due varietà di lattuga in una grande insalatiera. 
  10. Comporre sopra la lattuga il resto degli ingredienti in file verticali nell'ordine preferito: una fila di uova sode a pezzetti, avocado a cubetti, pollo, olive nere, pancetta, pomodori.
  11. Servire l'insalata con il condimento a parte, poi versare sull'insalata e mescolare bene.
Suggerimenti: Le uova si possono rassodare con un giorno di anticipo. La lattuga romana e la lattuga iceberg si possono sostituire con altre varietà di lattuga o insalata. Il petto di pollo si può sostituire con avanzi di pollo lesso o arrosto. 
Note: Per chi segue il Protocollo Autoimmune Paleo, eliminare dall'insalata le uova e i pomodori.
Paleo Cobb Salad di Armonia Paleo
Con questa ricetta degli Stati Uniti d'America partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale, ospitato in questa tappa dal blog Briciole.
Paleo Cobb Salad di Armonia Paleo

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

2 commenti:

  1. Che bella insalatona! Appetitosa e nutriente a qualsiasi ora. Grazie per il contributo alla tappa USA dell’Abbecedario Mondiale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Simona, è stato un piacere gustare questo piatto.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.