mercoledì 3 giugno 2015

Zürcher Geschnetzeltes - Straccetti di Vitello alla Zurighese

Sono in Svizzera, in un territorio abbracciato dalle montagne, tra vallate, laghi, fiumi e foreste, senza sbocco al mare, uno dei paesi economicamente  più prosperi al mondo. La Svizzera è suddivisa in tre regioni linguistiche, culturali e gastronomiche: tedesca, francese e italiana. La gastronomia svizzera è una miscellanea di cucine delle diverse culture presenti nel paese, perciò si possono trovare piatti di origine tedesca accanto ad altri di derivazione francese o italiana. 
Per questa tappa in Svizzera ho preso spunto da una ricetta tipica della città di Zurigo, un piatto a base di Vitello tagliato a pezzetti e cucinato con panna e funghi che ho modificato nella mia versione Paleo, sostituendo la panna di latte vaccino con latte di cocco, preparando degli Straccetti di Vitello particolarmente morbidi e appetitosi grazie alla salsa cremosa e ai funghi. 
Straccetti di Vitello alla Zurighese di Armonia Paleo
 Zürcher Geschnetzeltes - Straccetti di Vitello alla Zurighese

Ingredienti per 2 porzioni
Procedimento
  1. Tagliare la carne di vitello a strisce della lunghezza di circa 2 cm.
  2. Cospargere gli straccetti di carne con l'arrowroot e distribuire bene in tutti i pezzi.
  3. In una padella riscaldare metà dell'olio di cocco a disposizione, versare la carne e far dorare rapidamente da tutti i lati. Togliere la carne dalla padella e mettere da parte.
  4. Nella stessa padella versare l'olio di cocco rimanente e cuocere la cipolla con l'aglio e le foglie di salvia per qualche minuto, poi aggiungere i funghi. Mescolare bene e quando i funghi diventano morbidi, continuare la cottura per 5 minuti.
  5. Versare il vino oppure il brodo sui funghi e deglassare il fondo della padella: utilizzare un cucchiaio o una spatola di legno per raschiare il fondo della padella raccogliendo tutti gli aromi e i residui depositatisi durante la cottura.
  6. Aggiungere la carne di vitello e cuocere, mescolando ogni tanto, fino a quando il vino o il brodo sarà evaporato, quindi abbassare la fiamma al minimo e cuocere per altri 10 minuti.
  7. Insaporire con sale dell'Himalaya e unire il latte di cocco, alzare la fiamma e far addensare per 2-3 minuti.
  8. Servire.
Suggerimenti: Se il piatto è destinato ad astemi, a bambini oppure a chi segue il Protocollo Autoimmune Paleo, è possibile sostituire il vino con brodo di carne o brodo vegetale. Contrariamente a quanto si pensa l'alcol contenuto nel vino non evapora completamente in cottura.
Straccetti di Vitello alla Zurighese di Armonia Paleo
Con questa ricetta della Svizzera partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale ospitato in questa tappa dal blog Kopiaste 
Straccetti di Vitello alla Zurighese di Armonia Paleo
 Ti potrebbe anche interessare

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

2 commenti:

  1. Grazie Morena per la tua participazione. Mi piace molto it vitello fatto cosi e le tue fotografie sono fantastiche.

    RispondiElimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.