giovedì 7 maggio 2015

Kanten di Fragole e Nespole del Giappone

Pensando al Giappone immagino immediatamente i giardini accuratamente composti, l'acqua che scorre attraverso percorsi che riproducono fedelmente tutti gli aspetti della splendida natura giapponese: monti, laghi e ruscelli si alternano ad alberi di aceri e magnolie creando paesaggi considerati vere e proprie forme di arte, giardini che invitano al relax e alla meditazione. 
L'espressione artistica giapponese la ritroviamo in tutta la sua grazia e bellezza anche in cucina, l'arte di scolpire gli ortaggi come fossero sculture, la maestria nel tagliare il pesce fresco per il Sushi e la raffinatezza di forme e colori in alcuni particolari dolci decorati minuziosamente distingue la cucina giapponese da qualsiasi altra cultura gastronomica. Tra gli alimenti più utilizzati dai giapponesi ci sono le Alghe, cucinate in vario modo e presenti in tante varietà, tra le quali wakame, nori, hiziki, kombu e l'agar agar conosciuta in Giappone come kanten, con questo tipo di alga i giapponesi preparano (o meglio creano) dei tipici dolci trasparenti e colorati, solitamente a base di succo di mela e ripieni di frutta o fiori. Mi sono ispirata ad una ricetta vista qui e utilizzando fragole profumate e nespole del Giappone ho preparato il Kanten, un dolce gelatinoso a base di frutta che piacerà molto ai bambini.
Kanten di Fragole e Nespole del Giappone di Armonia Paleo

Kanten di Fragole e Nespole del Giappone di Armonia Paleo
Kanten di Fragole e Nespole del Giappone

Ingredienti per 6 Gelatine da 100 ml
Procedimento
  1. Mettere il succo di mela con il miele, il sale e l'agar agar in una casseruola. Mescolare bene e portare ad ebollizione, quindi ridurre la fiamma e cuocere a fuoco medio basso per 2-3 minuti, mescolando ogni tanto. Lasciare intiepidire.
  2. Sbucciare le nespole, eliminare i noccioli e tagliare i frutti a fettine o a cubetti.
  3. Lavare le fragole, eliminare il picciolo e tagliare a cubetti.
  4. Disporre la frutta sul fondo di formine a propria scelta, preferibilmente in silicone per facilitare l'estrazione, versare il liquido sopra la frutta.
  5. Mettere in frigorifero a solidificare per almeno 3 ore.
  6. Servire.
Suggerimenti: Le fragole e le nespole si possono sostituire con altra frutta di stagione. Consiglio di utilizzare stampi lisci, preferibilmente in silicone, per estrarre i dolci senza rotture e più agevolmente.
StagionalitàLe fragole sono disponibili da aprile a giugno. La stagione delle nespole giapponesi va da maggio a luglio. 
InfoL'agar agar è un gelificante naturale ricavato dalle alghe, inodore e insapore. Ideale per addensare budini e creme, solidifica col freddo. 
Le fragole sono ricche di vitamina C utile a rafforzare il sistema immunitario e hanno un buon contenuto di potassio, calcio e fosforo. Secondo uno studio condotto dai ricercatori dell'Harvard School of Public Health (Usa) e dall'University of East Anglia (Regno Unito), le fragole potrebbero aiutare a combattere gli attacchi di cuore e le malattie cardiovascolari, grazie a un tipo di flavonoidi, le antocianine, che contribuiscono a mantenere le arterie dilatate e a contrastare la formazione delle placche.
Le nespole giapponesi contengono vitamina A, vitamine del gruppo B e un buon contenuto di vitamina C. Hanno proprietà diuretiche e sono ritenute utili per la regolarizzazione delle funzioni intestinali. I noccioli delle nespole contengono sostanze tossiche e non devono essere consumati!
Kanten di Fragole e Nespole del Giappone di Armonia Paleo
Con questa ricetta del Giappone partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale, ospitato in questa tappa da Sabrina del blog Natosottoilcavolo
Kanten di Fragole e Nespole del Giappone di Armonia Paleo
Ti potrebbe anche interessare

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

10 commenti:

  1. Fantastica idea non vedo l'ora di provarla ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Desyr, è un dolce fresco, fammi sapere!

      Elimina
  2. Mi piace molto, delicata ricca di colori e sapori e questi piattini sono veramente deliziosi!

    RispondiElimina
  3. L'aspetto e la foto sono incantevoli, immagino che anche il sapore non sia da meno!! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Resy, spicca il sapore del succo di mela e della frutta che aggiungi.

      Elimina
  4. che dirti morena se non che anche oggi, oltre al viaggio, mi stai facendo una cultura! :) wow!
    Adoro, adoro le nespole sia nella variante giapponese che in quella italiana e questo dolce così particolare sarà qualcosa di delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elena il viaggio virtuale in Giappone mi ha incantato, questo dolce è tra quelli più caratteristici.

      Elimina
  5. L ho preparata oggi pomeriggi, deliziosa!fresca ed ottima alternativa ai gelati e dessert a noi proibiti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Desyr grazie per il tuo commento, sono felice che l'hai provata e ti sia piaciuta!! :-)

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.