sabato 25 aprile 2015

Cioccolato Fondente Homemade alle Noci dell'Amazzonia

Maya e gli Aztechi consideravano il cacao "cibo degli dei" e il suo consumo era riservato solo ai sovrani e ai guerrieri. I semi di cacao (le fave di cacao) erano ritenuti talmente preziosi da essere usati come moneta, i semi erano frantumati con le pietre per ricavare una polvere granulosa di cacao amaro che era mescolata a varie spezie ed erbe per formare una sorta di pasta di cacao utilizzata principalmente a scopo curativo, molto diversa da quella che tutti conosciamo comunemente.
Dal momento della sua scoperta, il cioccolato è l'alimento più desiderato e chiunque ha difficoltà a resistere ad un pezzetto di cioccolato ma sappiamo quante insidie può nascondere una tavoletta di cioccolato commerciale. Oggi vedremo come preparare il cioccolato fondente con ingredienti di ottima qualità ottenendo un alimento energetico e sano senza latticini, senza zuccheri, senza lecitina di soia, senza additivi e senza conservanti. 
Con il burro di cacao e il cacao crudo in polvere ho ottenuto un cioccolato fondente profumatissimo ricco di antiossidanti, ho aggiunto croccanti noci del Brasile ricche di selenio, ma si può caratterizzare a proprio gusto ed è semplicissimo da realizzare. 
Adatto come snack per chi non vuole rinunciare al cioccolato, come spuntino energetico per i bambini e per combattere la stanchezza di chi si allena intensamente.
Cioccolato Fondente Homemade alle Noci dell'Amazzonia di Armonia Paleo
Cioccolato Fondente Homemade alle Noci dell'Amazzonia

Ingredienti
Procedimento
  1. Mettere le noci del Brasile in una ciotola e coprire di acqua naturale, lasciare in ammollo per 4 ore. Scolare e asciugare. Tritare a grossi pezzi e tenere da parte.
  2. In un pentolino a bagnomaria far sciogliere a fuoco basso il burro di cacao.
  3. Togliere il pentolino dal fuoco e unire il cacao e la vaniglia o la cannella in polvere, mescolare bene con una frusta per eliminare eventuali grumi e lasciare intiepidire.
  4. Adagiare le noci dell'Amazzonia tritate sul fondo di un piccolo stampo (cm 13 x 8 x 3) della capienza di 250 grammi, foderato con carta da forno oppure in uno stampo in silicone, versare il composto di burro di cacao tiepido e fare solidificare in frigorifero per almeno 2 ore.
  5. Togliere dal frigorifero, estrarre la tavoletta dallo stampo, lasciare a temperatura ambiente per circa 1 ora e affettare.
  6. Servire.
SuggerimentiL'ammollo in acqua delle noci aiuta a ridurre la quantità di acido fitico contenuto nella frutta secca. La quantità di noci del Brasile può essere raddoppiata e si possono sostituire con altre varietà di frutta secca, si può dolcificare con 1-2 cucchiai di miele di acacia oppure con uva sultaninaciliegie seccheConservare la tavoletta di cioccolato in frigorifero. Per lo stampo ho utilizzato un contenitore per alimenti, nei negozi di casalinghi specializzati si trovano stampi appositi, quelli in silicone sono più adatti per estrarre facilmente la tavoletta di cioccolato.
Curiosità: Le noci del Brasile sono racchiuse in un guscio molto duro, a loro volta inserite all'interno di un frutto grande circa come una noce di cocco che contiene da 16 a 24 noci brasiliane. La Castanherira, l'albero delle noci del Brasile, cresce solo in Amazzonia poiché in questa regione tropicale ci sono le condizioni ottimali per la riproduzione, falliti i tentativi di coltivazione in altre zone tropicali poiché l'impollinazione avviene tramite insetti la cui dieta è legata all'ecosistema dell'Amazzonia e la crescita si deve anche all'aguti, un grosso roditore che nasconde nel terreno come riserva le noci contribuendo alla semina naturale. Le noci del Brasile perciò possono crescere solo grazie alla conservazione ambientale della foresta amazzonica.
Info
La pianta del cacao (Theobroma Cacao) è un albero sempreverde che produce i frutti dai quali si estraggono i semi del cacao (le fave di cacao) usati per produrre il cacao, il burro di cacao e il cioccolato. Il cacao è una ricca fonte di antiossidanti, promuove la salute cardiovascolare e aiuta a migliorare la circolazione e la pressione sanguigna, stimola la secrezione di endorfine e promuove il rilascio di neurotrasmettitori tra cui la serotonina che aiuta il buonumore e allevia i sintomi della sindrome premestruale. 
Le noci dell'Amazzonia o del Brasile sono il seme dell'albero Bertholletia excelsa localmente chiamato Castanheira, un albero di grandi dimensioni che cresce in Amazzonia. Apprezzate per l'elevato contenuto di vitamina E, sono conosciute soprattutto perché sono l'alimento con la più alta concentrazione di selenio presente in natura. Il consumo delle noci del Brasile è, infatti, benefico per l'organismo principalmente per l'alto contenuto di selenio poiché il selenio è il regolatore vitale nei processi di riparazione del DNA cellulare e svolge un ruolo nel mantenimento della salute della tiroide siccome collabora con lo iodio. Il selenio è infatti necessario per produrre un ormone tiroideo chiamato T3, che regola il metabolismo. Il selenio è un potente antiossidante, si è visto che cibi ad alto contenuto di selenio possono prevenire il cancro, riducendo i radicali liberi nel corpo. Alimenti ricchi di selenio come le noci del Brasile sono utili per prevenire i danni ossidativi nel corpo riducendo l'infiammazione e il rischio di malattie cardiovascolari. 
E' consigliato il consumo giornaliero di 3-4 noci del Brasile per una giusta quantità di micronutrienti. 
Cioccolato Fondente Homemade alle Noci dell'Amazzonia di Armonia Paleo

Cioccolato Fondente Homemade alle Noci dell'Amazzonia di Armonia Paleo

Cioccolato Fondente Homemade alle Noci dell'Amazzonia di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

4 commenti:

  1. Ciao! Complimenti per le foto e per la ricetta, mi hai fatto venire voglia di uscire adesso, ore 1:54 a.m, per comprare gli ingredienti e farmi questo cioccolato! Tuttavia non mi ostacola solo l'orario, non saprei dove reperire burro di cacao e cacao crudo, tu dove li compri? Inoltre mi chiedo se si può usare anche cacao amaro normale in mancanza di quello crudo...

    P.s: mi sto cimentando da pochissimo nelle ricette paleo e ieri ho provato le tue crepes al cocco, sia salate che dolci, solo una parola: GRAZIE!

    RispondiElimina
  2. Ciao Gaia, grazie per l'apprezzamento e benvenuta nel blog! Burro di cacao e cacao crudo in polvere li acquisto online, se clicchi sugli ingredienti arrivi ai prodotti di ottima qualità. Ho preferito utilizzare cacao crudo perché ha un superiore contenuto di antiossidanti e mantiene inalterate tutte le proprietà. A presto!

    RispondiElimina
  3. tu sei una donna che non ha eguali! mi stupisci sempre, mi delizi e oggi mi stendi proprio! hai tutta la mia stima e la mia ammirazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima!! Ti rianimo subito con un pezzo di cioccolato. :-)

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.