venerdì 13 marzo 2015

Insalata di Gamberi e Finocchi con More di Gelso e Limone

Le more di gelso bianche sono state una piacevole scoperta e, dopo le Barrette Energetiche Raw, le ho provate in aggiunta a questa Insalata di Gamberi con la conferma di un altro abbinamento vincente. Il gusto dolce e delicato dei gamberi e dei finocchi si completa con il sapore più deciso del limone e le more di gelso caratterizzano in modo particolare il piatto arricchendolo di proprietà antiossidanti. 
Insalata di Gamberi e Finocchi con More di Gelso e Limone

Ingredienti per 1 porzione
Procedimento
  1. Lessare i gamberi per circa 10 minuti in acqua bollente. Scolare i gamberi, tagliare la testa, togliere il carapace ed eliminare il budellino intestinale. 
  2. Eliminare i gambi dei finocchi e conservare qualche barbetta per la decorazione. Tagliare a metà i finocchi, eliminare le foglie esterne più fibrose, tagliare la parte centrale più dura, lavare bene in acqua corrente e affettare sottilmente. 
  3. Pelare a vivo il limone: eliminare la scorza e la pellicina bianca, tagliare a spicchi.
  4. Disporre i finocchi in un piatto da portata, distribuire i gamberi e gli spicchi di limone, cospargere con le more di gelso e decorare con qualche barbetta di finocchio. Condire l'insalata con l'olio extravergine di oliva e il sale grigio di Guèrande. Mescolare bene.
  5. Servire.
Suggerimenti: Se si utilizzano gamberi congelati o decongelati, dopo lo scongelamento metterli in ammollo in acqua acidulata per circa 10 minuti poi sciacquarli in acqua corrente prima di procedere alla cottura. Lessare i gamberi interi, eliminando il guscio dopo la cottura per esaltare il sapore del crostaceo. Conservare nel congelatore le teste e i carapaci dei gamberi cotti, saranno utili per preparare un fumetto di pesce per insaporire una zuppa o un piatto a base di pesce.
Info: Le more bianche di gelso essiccate sono ideali come snack, naturalmente dolci, sane e deliziose. Contengono calcio, fosforo, vitamine del gruppo B e antiossidanti. Le more di gelso sono i frutti del gelso, albero un tempo molto diffuso in Europa per l'allevamento del baco da seta. Il gelso bianco proviene dall'estremo oriente, da paesi come Cina, Giappone, Birmania, Malesia e Thailandia dove viene coltivato per la produzione della seta. Le more di gelso bianche hanno un sapore dolce con una nota lievemente acidula che caratterizza in modo particolare i piatti e li arricchisce di proprietà antiossidanti. 

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

2 commenti:

  1. Bellissimo il tuo piatto di gamberi e invitante! La luce è stupenda e anche i colori delle foto ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima! Un abbraccio e a presto. :-)

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.