sabato 17 gennaio 2015

Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli

Il territorio del Canada è molto vasto, diviso in dieci province e tre territori è, infatti, il secondo paese più esteso al mondo e occorrerebbero varie settimane per visitarlo, le Cascate del Niagara nella provincia dell'Ontario sono una delle principali attrattive turistiche ma tante altre province e località meritano un viaggio. 
La Nuova Scozia, situata sulla costa sud orientale del Canada, è caratterizzata da bellissimi paesaggi naturali: nel mare circostante è possibile avvistare foche e balene, mentre nell'interno fiumi e laghi si alternano ad ampie aree boschive dove crescono in abbondanza mirtilli rossi e neri. La Nuova Scozia è tra i principali produttori mondiali di mirtilli e qui ha origine il Blueberry Grunt, un dolce tipico canadese con i mirtilli, si dice che il piatto risalga ai primi coloni e che il nome "grunt" proviene dai rumori nella pentola durante la cottura..., grunt=grugnito. Il dolce è composto di una salsa di mirtilli su cui si appoggiano porzioni di impasto che cuocendo diventa simile a un biscotto con la parte superiore croccante e quella inferiore più morbida poiché assorbe i succhi della frutta. Ho rivisitato una ricetta del tradizionale Blueberry Grunt e vi propongo la mia versione Paleo, senza cereali e senza latticini, di questo dolce semplicissimo e delizioso in grado di soddisfare i palati più golosi.
Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli di Armonia Paleo

Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli di Armonia Paleo

Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli di Armonia Paleo
Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli 

Ingredienti per 2-4 porzioni
Procedimento
  1. Preriscaldare il forno a 180°C.
  2. Lavare e sgocciolare i mirtilli.
  3. Mettere i mirtilli in una casseruola con la scorza grattugiata e la spremuta di limone, aggiungere 1 cucchiaio di miele, la cannella in polvere, la noce moscata grattugiata e portare a ebollizione, poi abbassare la fiamma e cuocere per 5 minuti. Trasferire la salsa di mirtilli in una pirofila in ceramica da forno (dimensioni cm 12 x 17) oppure in 4 piccoli stampi monoporzione.
  4. In una ciotola mescolare la farina di mandorle con il cocco grattugiato, aggiungere l'olio di cocco, il latte di cocco e 1 cucchiaio di miele. Mescolare bene il composto che dovrà risultare abbastanza denso.
  5. Suddividere il composto in 4 porzioni e, con l'aiuto di un cucchiaio adagiare in modo distanziato come fossero biscotti, sopra i mirtilli. Utilizzando stampi monoporzione mettere 1 porzione di composto per ogni stampo. Cuocere in forno a 180°C per 25-30 minuti, fino a doratura della superficie e regolandovi col vostro forno.
  6. Distribuire il dolce in 4 coppette, oppure servire direttamente negli stampi monoporzione.
  7. Servire il dolce tiepido con panna di cocco.
Suggerimenti: Per ottenere la panna di cocco, utilizzare latte di cocco in lattina al 60-70% di cocco. Mettere la lattina di latte di cocco in frigorifero per alcune ore. Aprire la lattina senza agitare e prelevare la parte superiore con un cucchiaio, la parte più densa è chiamata "panna di cocco". Per una consistenza più solida si può mettere in freezer per alcuni minuti. Con la parte più liquida è possibile preparare dolci e frullati oppure si può usare per cucinare.
Info: Il mirtillo nero (Vaccinium myrtillus) appartiene alla famiglia delle Ericacee, è un piccolo arbusto spontaneo, comune nei boschi di montagna nelle Alpi e sugli Appennini. I frutti di colore blu hanno proprietà antiossidanti utili a contrastare l'invecchiamento, antinfiammatori, ricchi di bioflavonoidi, l'alto contenuto di antocianine li rende preziosi per la buona salute degli occhi.
Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli di Armonia Paleo
Con questa ricetta del Canada partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale ospitato in questa tappa da Elena del blog Zibaldone Culinario
Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli di Armonia Paleo

Blueberry Grunt - Dolce Canadese ai Mirtilli di Armonia Paleo
Ti potrebbero interessare

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

8 commenti:

  1. ma senti Morena ma non è ch per caso ti posso rapire per 3 o 4 giorni così mi depuri un po' e mi fai tutte qste cosine squisite????

    RispondiElimina
  2. io me la segno, questi dessert con la frutta mi piacciono molto, i tuoi poi sono sempre alternativi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto perché è semplice e particolare allo stesso tempo, e la salsa di mirtilli è deliziosa!

      Elimina
  3. ma tutte queste ricette si basano sempre su 3-4 ingredienti e alcune varianti solo mixati in modo differente: farina di mandorle, farina di cocco, carne/pesce, uova, frutta.
    un pò redundante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le mie ricette sono basate sulle linee guida dell’alimentazione Paleo, si mangia carne, pesce, uova, verdure, frutta e grassi sani da frutta secca, avocado e cocco. Le ricette ti sembrano simili? Sono invece molto diverse perché cambiano gli abbinamenti e la consistenza delle preparazioni. Un purè di cavolfiore non è uguale al crumble di cavolfiore, un pancake è diverso dalle crespelle, le polpette di manzo con spinaci sono completamente diverse dalle polpette di pollo o dai burger di salmone con patate americane. Trovi che sia ridondante? Io ne sono entusiasta e a mio parere la trovo eccezionale dal punto di vista nutritivo, ottima per la salute e il benessere psicofisico.

      Elimina
  4. Complimenti ! Per le ricette, la presentazione, le foto, ma quanto sei brava ?? Sei una cuoca professionista? Fotografa? Ho sentito parlare di questo tipo di alimentazione. Io mi sono recentemente avvicinata alla dieta dei gruppi sanguigni perché vorrei perdere peso e gonfiore, ed in effetti ci sto riuscendo. Premesso che io adoro i cereali, la pasta, il pane, la pizza.... devo però dire che sperimentando su me stessa ho notato che è vero che eliminando tutto quanto sopra mi sento meglio. L'unica cosa che mi dispiace è mangiare troppa carne e pesce.... sigh per una questione di amore verso gli animali. Ti seguirò volentieri:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per l’apprezzamento e benvenuta nel blog, mi piace cucinare e fotografare da sempre. La Paleo è diversa dalla dieta dei gruppi sanguigni, nell’alimentazione Paleo non sono concessi cereali né pseudo-cereali poiché contengono antinutrienti e non si fa distinzione tra un gruppo sanguigno e l’altro per assumere il cocco o una tipologia di carne. In Paleo si mangia il cibo adatto per l’organismo umano e non è una dieta iperproteica come erroneamente si può pensare. Amo la natura in tutte le sue espressioni, gli animali in natura si mangiano tra loro per sopravvivere e l’uomo si è evoluto mangiando proteine animali.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.