mercoledì 31 dicembre 2014

Pâté Chinois à la Patate Douce - Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese

Da un paese all'altro, mi ritrovo in Canada nella parte settentrionale del continente nordamericano. Il Canada è il secondo stato più esteso al mondo, copre un vasto territorio dove grandi catene montuose si alternano a zone pianeggianti, foreste di abeti secolari ospitano una ricca fauna e il sistema dei Parchi Naturali propone ai visitatori l'esplorazione di regioni selvagge dalla tundra artica fino alle foreste boreali.
Grande varietà di paesaggi e numerosi i gruppi etnici esistenti, una miscela di lingue e culture diverse che influenza inevitabilmente la gastronomia canadese, una cucina fatta di tante cucine e specialità regionali con impronte dalla cucina francese, inglese, ucraina, russa e asiatica. Ingredienti tipicamente canadesi sono la selvaggina, il salmone, il tacchino, i frutti di bosco e lo sciroppo d'acero estratto dalla linfa dell'albero la cui foglia rossa è un simbolo del Canada al punto di essere raffigurata sulla bandiera nazionale. Mi sono soffermata su una ricetta che volevo cucinare da tempo, approfitto della tappa canadese per proporvi il Pasticcio di Carne con Patate Dolci nella mia versione in stile Paleo senza cereali, senza legumi e senza latticiniun piatto adatto per la fredda stagione invernale e un'idea originale da presentare agli ospiti per il Cenone di Capodanno. 
Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese di Armonia Paleo

Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese di Armonia Paleo
Pâté Chinois à la Patate Douce 
Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese 

Ingredienti per 2 porzioni
  • 350 gr di carne macinata di tacchino
  • 200 gr di purè di batate rosse (ottenuto da circa 300 gr di batate rosse pelate e tagliate a cubetti)
  • 200 gr di funghi champignons tagliate a fette
  • 1 piccola cipolla tritata
  • 1 gambo di sedano tritato
  • 1 carota tritata
  • 1 spicchio d'aglio sbucciato
  • 1 cucchiaino di rosmarino tritato
  • sale rosa dell'Himalaya
  • pepe nero macinato
  • 3 cucchiai di latte di cocco
  • 1 cucchiaio di arrowroot
  • olio di cocco vergine
  • 150 ml di brodo vegetale
Procedimento
  1. Lessare le patate dolci con lo spicchio d'aglio in acqua bollente per 10-15 minuti o fino a quando saranno morbide. Eliminare lo spicchio d'aglio e con una forchetta schiacciare le patate fino ad ottenere una purea, aggiungere il latte di cocco e insaporire con sale e pepe.
  2. Preriscaldare il forno a 200°C  in modalità statica.
  3. In un tegame, rosolare la carne macinata di tacchino con poco olio di cocco, insaporire con sale e pepe. Togliere la carne dal tegame e tenere al caldo.
  4. Nello stesso tegame far dorare il trito di sedano, carota e cipolla. Aggiungere i funghi affettati e cuocere per circa 5 minuti. Cospargere con l'arrowroot e mescolare bene, unire il brodo, il rosmarino e la carne di tacchino, cuocere per 5-10 minuti.
  5. Ungere con olio di cocco 2 pirofile monoporzione (capienza da 400 ml) da forno, versare il ragù di tacchino e funghi. Distribuire il purè di patate dolci sul ragù. Con una forchetta tracciare delle linee sul purè per creare dei rilievi e permettere di grigliare bene la superficie del pasticcio. 
  6. Cuocere in forno a 200°C per circa 20-25 minuti fino a quando il purè sarà dorato ed eventualmente gli ultimi 5 minuti accendere il grill del forno per far dorare maggiormente.
  7. Lasciar raffreddare circa 10 minuti prima di servire.
SuggerimentiE' possibile utilizzare una teglia unica oppure stampi più piccoli per presentare il pasticcio come antipasto. Per questa ricetta sono preferibili le batate con buccia rossa di polpa color arancio. Il brodo vegetale si prepara facendo bollire ½ litro di acqua con una carota, un gambo di sedano e una cipolla per circa 20 minuti. Le patate dolci si possono sostituire con la zucca e il tacchino con pollo oppure carne di manzo. 
Curiosità: Svariate le teorie sull'origine di questa ricetta, una di queste attribuisce il nome Pâté Chinois (Pasticcio Cinese) agli operai, prevalentemente asiatici, impegnati nella costruzione della ferrovia Canadian Pacific, che a quel tempo si nutrivano solo con carne macinata e patate. 
Stagionalità: La stagione delle patate dolci americane e delle batate rosse va da metà agosto a dicembre.
InfoLe patate americane (Ipomoea batatas) chiamate anche patate dolci, sono tuberi appartenenti alla famiglia delle Convolvulacee. Sono dense di nutrienti, tuttavia hanno un alto indice glicemico e dovrebbero essere limitate se si vuole perdere peso, mentre sono adatte per chi ha già raggiunto il peso desiderato e indicate per la ricarica di chi segue allenamenti intensi. L'IG si riduce aggiungendo dei grassi o delle proteine poiché la digestione tende a rallentare e i carboidrati entrano in circolo in modo più lento.
L'arrowroot è un tipo di fecola che si ricava dalle radici della Maranta, è un amido molto digeribile, dal sapore neutro e senza glutine, indicato per addensare creme e salse. 
Note: C'è una grande differenza tra le patate bianche e le patate dolci americane, le patate bianche fanno parte delle solanacee con un alto contenuto di antinutrienti, lectine e glicoalcaloidi che possono aumentare la permeabilità intestinale (leaky gut) e sono da evitare per chi soffre di una malattia autoimmune, inoltre hanno un indice glicemico maggiore delle patate americane.
Le patate americane (Ipomoea batatas) appartengono alla famiglia delle Convolvulacee, hanno una quantità inferiore di antinutrienti rispetto alle patate bianche, un indice glicemico più basso e una quantità inferiore di amidi, perciò sono una scelta più sana delle patate bianche
Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese di Armonia Paleo
Con questa ricetta del Canada partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario Mondiale ospitato in questa tappa dal blog Zibaldone Culinario
Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese di Armonia Paleo

Pasticcio di Carne con Patate Dolci alla Canadese di Armonia Paleo
Domani nascerà un nuovo anno, il vecchio è passato, ma noi nasciamo ogni giorno, nuove opportunità sono lì pronte da cogliere per un rinnovamento continuo della nostra evoluzione.

Vi auguro un Buonissimo 2015!
ricco di sorrisi, di riceverli e di donarli
senza momenti bui e luminoso come il sole
ad alto contenuto di salute e benessere.
************

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

6 commenti:

  1. Complimenti, hai scelto un'ottima ricetta, davvero interessante e gustosa.. ho subito inserito in elenco...e speriamo che sia lungo!!!
    Tanti auguri anche a te, un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena, felice ti piaccia! Buonissimo Anno Nuovo!! :**

      Elimina
  2. Mi piace proprio, ha un'aria davvero gustosa...e non avrei mai detto che le batate sono preferibili alle nostre vecchie care patate..
    Ancora auguri e apresto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pinko Pallino e Buon 2015!! :-) Le patate bianche sono solanacee e contengono antinutrienti dannosi, sì sono da preferire le patate dolci ;-)

      Elimina
  3. Il protocollo autoimmune per me è difficile... ma con le tue ricette lo è molto meno! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Camilla sono felice che le mie ricette siano di aiuto per te! :-)

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.