giovedì 16 ottobre 2014

Gnocchi di Patate Americane con Ragù di Verza e Pancetta

Gli gnocchi sono un piatto tradizionale della cucina italiana con origini antichissime, sono numerose le ricette in ogni regione sia per gli ingredienti sia per il formato. Dopo il successo degli Gnocchi di Zucca, mi stuzzicava l'idea di cimentarmi nella ricetta degli Gnocchi di Patate Americane, la mia determinazione è stata premiata, sono riuscita ad ottenere un buon impasto senza cereali e senza uova, in questo modo la ricetta è valida anche per chi ha intolleranze o allergie alle uova. Vediamo quindi come preparare questo piatto speciale che ho condito con un saporito ragù di pancetta e cavolo verza.
Gnocchi di Patate Americane con Ragù di Verza e Pancetta di Armonia Paleo
Gnocchi di Patate Americane con Ragù di Verza e Pancetta

Ingredienti per 2-3 porzioni
  • 500 gr di purè di patate dolci americane (ottenuto da 600 gr di patate dolci americane)
  • 50 gr di arrowroot 
  • 1 cucchiaino di sale rosa dell'Himalaya
  • 4 cucchiai di acqua di cottura
Per il Ragù di Verza e Pancetta
Procedimento
  1. Preparazione degli gnocchi: Pelare le patate americane e tagliare a grossi pezzi, cuocere a vapore per 30 minuti. Conservare l'acqua di cottura. Con un passapatate passare le patate americane ancora calde per ottenere il purè.
  2. Mettere il purè di patate americane in una terrina, unire l'arrowroot, i 4 cucchiai di acqua di cottura tenuta da parte, insaporire con il sale e impastare.
  3. Prelevare una parte di impasto e formare un rotolo, tagliare il rotolo in pezzetti di 2-3 cm, appoggiare gli gnocchi sul retro di una grattugia e premere con il pollice formando un incavo. Terminare l'impasto formando gli gnocchi con lo stesso procedimento.
  4. Lessare gli gnocchi di patate americane in acqua bollente, gli gnocchi saranno cotti quando affiorano in superficie. Rimuovere gli gnocchi con un mestolo forato e versarli nella padella con il ragù di verza e pancetta.
  5. Preparazione del ragù: Lavare le foglie di cavolo verza, eliminare la costa centrale più dura e tritare le foglie. In una padella far dorare la pancetta tagliata a dadini con la cipolla tritata. Unire la verza e l'acqua, insaporire con sale e cuocere a tegame coperto a fuoco basso per circa 15 minuti mescolando ogni tanto.
  6. Versare gli gnocchi lessati nella padella con il ragù di verza e pancetta e mescolare delicatamente con un cucchiaio di legno.
  7. Distribuire nei piatti e servire.
Suggerimenti: Potrebbe essere necessaria una quantità superiore di arrowroot, dipende dall'umidità contenuta nelle patate americane, l'impasto dovrà risultare morbido e modellabile ma non appiccicoso. Gli gnocchi si possono preparare con 1 giorno di anticipo e conservare in frigorifero disponendoli, ben distanziati tra loro, sopra un vassoio foderato con carta da forno e avvolto in un sacchetto per alimenti.
Stagionalità: La stagione delle patate americane va da metà agosto a dicembre.
InfoL'arrowroot è un tipo di fecola che si ricava dalle radici della Maranta, è un amido molto digeribile, dal sapore neutro e senza glutine. 
Le patate americane (Ipomoea batatas) chiamate anche patate dolci, sono tuberi appartenenti alla famiglia delle Convolvulacee. Sono dense di nutrienti, tuttavia hanno un alto indice glicemico e dovrebbero essere limitate se si vuole perdere peso, mentre sono adatte per chi ha già raggiunto il peso desiderato e indicate per la ricarica di chi segue allenamenti intensi. L'IG si riduce aggiungendo dei grassi o delle proteine poiché la digestione tende a rallentare e i carboidrati entrano in circolo in modo più lento.
Note: C'è una grande differenza tra le patate bianche e le patate dolci americane, le patate bianche fanno parte delle solanacee con un alto contenuto di antinutrienti, lectine e glicoalcaloidi  che possono aumentare la permeabilità intestinale (leaky gut) e sono da evitare per chi soffre di una malattia autoimmune, inoltre hanno un indice glicemico maggiore delle patate americane.
Le patate americane (Ipomoea batatas) appartengono alla famiglia delle Convolvulacee, hanno una quantità inferiore di antinutrienti rispetto alle patate bianche, un indice glicemico più basso e una quantità inferiore di amidi, perciò sono una scelta più sana delle patate bianche
Gnocchi di Patate Americane con Ragù di Verza e Pancetta di Armonia Paleo


Gnocchi di Patate Americane con Ragù di Verza e Pancetta di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

21 commenti:

  1. cavoli morena i tuoi ingredienti sono sempre così interessanti!!! che sfiziosissimi qst gnocchetti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero buoni sai e non sono nemmeno tanto dolci come si potrebbe pensare! ;-)

      Elimina
  2. Ciao Morena :) Che bellissima idea, mi ispirano tanto questi gnocchi con le patate americane, sono da provare! Pensa che qui le patate dolci erano introvabili invece da un po' di tempo la situazione è cambiata, le ho viste al mercato e presto saranno mie ;) Proverò! Complimenti e un abbraccio, felice settimana :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, a me piacciono molto le patate americane e sono davvero soddisfatta di questi gnocchi :-) Un abbraccio a te! :**

      Elimina
  3. Ciao Morena! Che belli e che buoni i tuoi gnocchi! E che calore al cuore vedere la grattugia, proprio come li faceva la mia mamma! :))))
    Un bacione
    Terry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Terry! Ma sì, ho rispolverato la grattugia che non uso più! :-)

      Elimina
  4. Secondo te aggiungendo l'uovo migliora la consistenza oppure è dannoso? Grazie e complimenti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frank, grazie per il commento! In questo impasto l'uovo non occorre, anzi peggiorerebbe la consistenza.

      Elimina
  5. e per chi non ha l'arrowroot? semi di lino o no? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Graziella:-) I semi di lino non vanno bene in questa ricetta, l'arrowroot non si può sostituire. L'arrowroot lo compro online, se clicchi sull'ingrediente della ricetta arrivi al prodotto che si può utilizzare anche per altre preparazioni.

      Elimina
    2. Avendo già in casa la farina di carrube può andare bene lo stesso?

      Elimina
    3. La farina di carrube non va bene e tra l'altro la carruba è un legume e in paleo non è concesso.

      Elimina
  6. Fatti questa sera: ottimi anche conditi col ragù di carne, visto che non posso mangiare maiale. Complimenti per la riuscitissima ricetta!
    p.s.: le patate dolci che trovo io sono arancioni...ce ne sono di diverse qualità?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho conditi con verza e pancetta ma va benissimo il ragù di manzo, sono contenta ti siano piaciuti!! Le patate dolci ci sono con buccia bianca e polpa bianca, oppure le batate rosse con buccia rossa e polpa arancione...quindi mi pare di capire che gli gnocchi li hai fatti con le batate dalla polpa arancio, hanno un sapore diverso.

      Elimina
    2. Grazie per la risposta. Alla prossima ricetta!

      Elimina
  7. Anche io ho quelle arancio, vengono buoni lo stesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le batate dolci con polpa arancio hanno una consistenza più umida delle patate dolci americane, temo non vadano bene ma puoi provare.

      Elimina
  8. Posso usare farina di castagne al posto dell'arrow rot o farina di semi di carrube?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La farina di semi di carrube non va bene e tra l'altro la carruba è un legume e in paleo non è concesso. Con la farina di castagne cambierebbe sicuramente il sapore e non so dirti il risultato perché non ho provato. Ideale per questa ricetta è l'arrowroot per ottenere la giusta consistenza.

      Elimina
  9. Ciao li sto facendo adesso ma l'impasto è davvero molto appiccicoso. Non ho più arrowroot come posso fare? Farina di castagne? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti l’ho scritto nei suggerimenti che potrebbe essere necessaria una quantità superiore di arrowroot... Con la farina di castagne non ho mai provato e non so come può risultare la consistenza, sicuramente il sapore ne risentirà. Inoltre la farina di castagne non è concessa in Protocollo Autoimmune.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.