lunedì 5 maggio 2014

Ossibuchi in Gremolada alla Milanese

Inizio la settimana con un piatto tipico della tradizione culinaria milanese, gli "Ossibuchi in Gremolada". La gremolada è un condimento composto da un trito di aglio, prezzemolo e scorza di limone grattugiata che si cosparge a fine cottura sull'ossobuco alla milanese. 
L'ossobuco viene fatto cuocere a bassa temperatura, aggiungendo gradatamente liquidi durante la cottura, metodo che permette di sprigionare al meglio i sapori e ammorbidire la carne. Le fette di ossobuco, ricavate dal geretto di vitello o di manzo, di spessore da 3 a 4 cm, sono comprensive di osso con midollo, caratteristica essenziale per la preparazione del piatto perché in cottura il midollo si scioglie rilasciando grasso mentre il tessuto connettivo produrrà gelatina addensando l'intingolo, la carne poi condita con la "gremolada" acquista un sapore particolarmente appetitoso.
Ossibuchi in Gremolada alla Milanese di Armonia Paleo
Ossibuchi in Gremolada alla Milanese

Ingredienti per 2 porzioni
Per la "Gremolada"
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  • scorza grattugiata di ½  limone biologico 
  • ½  spicchio d'aglio tritato (facoltativo)
Procedimento
  1. Incidere leggermente in più punti la pellicina esterna degli ossibuchi, poi passarli nell'arrowroot da entrambi i lati. In una padella far imbiondire la cipolla con l'olio extravergine di oliva, aggiungere gli ossibuchi e far rosolare da entrambi i lati, versare il succo di limone, insaporire con il sale, aggiungere un mestolo di acqua calda e cuocere a fuoco basso a tegame coperto per circa 1 ora e 30 minuti, aggiungendo gradatamente altra acqua calda se il fondo di cottura dovesse asciugarsi.
  2. Tritare finemente il prezzemolo con la scorza di limone e lo spicchio d'aglio sbucciato fino ad ottenere un trito finissimo. 
  3. A 5 minuti dal termine della cottura cospargere ogni ossobuco con la gremolada.
  4. Servire gli ossibuchi caldi.
SuggerimentiNella ricetta tradizionale si preferisce l'ossobuco di vitello per la morbidezza della carne, tuttavia la gremolada si può utilizzare anche per altre varietà di carni. Per gli ossibuchi in gremolada alla milanese occorrono le fette di carne con l'osso contenente il midollo, caratteristica essenziale per la preparazione di questo piatto. Occorre incidere la pellicola esterna degli ossibuchi per evitare che le fette di carne si "arriccino" durante la cottura. La cottura a fuoco basso consente alle fibre della carne di ammorbidirsi e ai tessuti connettivi di sciogliersi in cottura.
InfoL'arrowroot è un tipo di fecola che si ricava dalle radici della Maranta, è un amido molto digeribile, adatto per addensare salse e "legare" gli impasti, dal sapore neutro e senza glutine. 
Ossibuchi in Gremolada alla Milanese di Armonia Paleo

Ossibuchi in Gremolada alla Milanese di Armonia Paleo

Ossibuchi in Gremolada alla Milanese di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

8 commenti:

  1. Ciao Morena :) Ottimi con la gremolada, devono essere a dir poco gustosi! Complimenti e un forte abbraccio, buon inizio settimana :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Valentina, a me piacciono molto gli ossibuchi e con la gremolata sono speciali! Buon lunedì a te! :-)

      Elimina
  2. da milanese li conosco bene, ma così belli non li avevo mai visti! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se a dirlo è una milanese verace come te sono felice!! ;-)

      Elimina
  3. Quando si dice la coincidenza: sabato ho comprato gli ossibuchi e proprio oggi questa bella ricetta! Grazie e continua così!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in sintonia! ;-) Grazie per la visita e a presto!

      Elimina
    2. Ho fatto gli ossibuchi e sono venuti squisitamente teneri !! Prima di conoscere armonia paleo mi venivano sempre indigesti e duri !! Grazie

      Elimina
    3. Grazie e benvenuta nel mio blog!

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.