mercoledì 30 aprile 2014

Asperges à la Flamande - Asparagi alla Fiamminga

Primavera è stagione di asparagi! Con il termine asparago ("germoglio" in persiano) si indica l'Asparagus officinalis, pianta appartenente alla famiglia delle Liliacee (la stessa famiglia cui appartengono cipolla, aglio, porro, scalogno). Gli asparagi nelle varietà di colore bianco, verde, viola o viola-verde sono coltivati e utilizzati dai tempi antichi, apprezzati in Italia, Spagna, Grecia, Francia e Inghilterra per il gusto particolare e per le proprietà benefiche attribuite all'ortaggio. 
Furono gli antichi Romani a introdurre la coltivazione degli asparagi, che li consumavano crudi e cotti, nel tempo subirono periodi di scarso consumo per tornare alla ribalta durante il Rinascimento e in seguito sulle tavole dei Re di Francia. Pare poi che fu Carlo V d'Asburgo (nato a Gand, in Belgio) a lanciare la moda degli asparagi bianchi perché li preferiva a quelli verdi. Infatti, in Belgio si producono soprattutto gli asparagi di colore bianco coltivati nelle zone attorno a Malines, dove gli asparagi crescono bene grazie a un terreno adatto. 
Ecco quindi una ricetta classica della tradizione belga, gli "Asparagi alla Fiamminga", ho tratto ispirazione da qui e per ottenere un piatto senza latticini ho sostituito il burro con l'olio di cocco, un ottimo antipasto che può diventare un valido pasto completo aumentando la quantità delle uova.
Asparagi alla Fiamminga di Armonia Paleo
 Asperges à la Flamande - Asparagi alla Fiamminga

Ingredienti 
Antipasto per 2 porzioni
Procedimento
  1. Rassodare le uova per 9 minuti, poi metterle in acqua fredda e sgusciarle. Tritare le uova e mettere da parte.
  2. Eliminare l'ultima parte più coriacea dagli asparagi e con un pelapatate pelare il gambo, lessare in acqua bollente per 15-20 minuti secondo la dimensione degli asparagi, scolare e far asciugare.
  3. In una padella sciogliere l'olio di cocco con il succo di limone, togliere dal fuoco, aggiungere le uova tritate e il prezzemolo e mescolare.
  4. Adagiare gli asparagi in un piatto o in un vassoio, disporre la salsa con le uova sode tritate sopra gli asparagi.
  5. Servire.
Suggerimenti: Gli asparagi bianchi si possono sostituire con asparagi verdi.
Stagionalità: La stagione degli asparagi bianchi o verdi, di produzione italiana, va da marzo alla metà di giugno.
InfoIn Italia la coltivazione degli asparagi è molto diffusa, sono disponibili diverse varietà quali l'asparago bianco di Verona, il bianco di Bassano del Grappa D.O.P., il bianco di Cimadolmo e di Badoere I.G.P. dal caratteristico gusto dolce-amaro, l'asparago verde dal gusto più intenso come quello di Puglia e il rinomato asparago verde di Altedo I.G.P. 
Gli asparagi appartengono alla famiglia delle Liliaceae (la stessa famiglia cui appartengono cipolla, aglio, porro, scalogno), hanno un effetto rimineralizzante dovuto alle alte quantità di sali minerali quali calcio, fosforo, potassio e magnesio, hanno un alto contenuto di antiossidanti, di vitamina A, vitamina B6 e vitamina C e sono una buona fonte di acido folico. Sono ricchi di fibre e hanno proprietà diuretiche, favorendo l'eliminazione dei liquidi in eccesso e delle scorie prodotte dal metabolismo.
Asparagi alla Fiamminga di Armonia Paleo

Asparagi alla Fiamminga di Armonia Paleo

Con questa ricetta del Belgio partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea, ospitato in questa tappa dal blog Mangiare è un po' come viaggiare
http://abcincucina.blogspot.com.es/2012/12/benvenuti-in-europa.html

Asparagi alla Fiamminga di Armonia Paleo
Ti potrebbe anche interessare:

Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

4 commenti:

  1. ho già provato la versione classica di Cindy, ora mi attrezzo per provare questa versione con un tocco esotico ^___^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ah sì l'olio di cocco profuma di esotico. :-D

      Elimina
  2. Presentazione stupenda, foto stupende e gusto senza dubbio ottimo :) Complimenti cara Morena, sei sempre bravissima! Un bacio, felice weekend :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale sei gentilissima, grazie e buon fine settimana!! :**

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.