venerdì 11 aprile 2014

Agnello all'Abruzzese con Uova e Limone

Oggi si va in Abruzzo, dove i pastori con le greggi viaggiavano lungo i cosiddetti tratturi, le vie della transumanza, dai pascoli di pianura a quelli in alta quota, transumando (trasportando) gli animali da un terreno all'altro.
Con l'avvento dei grandi allevamenti intensivi e delle auto sono rimasti in pochi quelli che ai nostri giorni utilizzano l'antica pratica pastorale di spostare le greggi a piedi, oggi le greggi vengono trasportate sui camion, tuttavia l'Abruzzo è una regione di verdi pascoli abbondanti e cercando nelle macellerie è possibile trovare agnello allevato al pascolo come quello che ho cucinato oggi. 
La ricetta originale, “agnello cacio e uova”, è un piatto tradizionale di Pasqua della cucina abruzzeseogni famiglia ha la sua ricetta, in alcune province si utilizza la cipolla e tra le erbe aromatiche viene aggiunto il prezzemolo, ci sono varianti con il cosciotto disossato e altre comprendono le ossa, in tutte le ricette è previsto il pecorino stagionato unito a uova e limone e non si effettua la marinatura della carne.
Ho rivisitato la ricetta in versione Paleo (perciò senza il formaggio) e ho scelto la spalla di agnello senza disossarla perché mi sembra la maniera più primitiva e genuina di gustare questo piatto. Per la realizzazione mi sono basata sulle indicazioni della mia amica Annalisa che ringrazio per avermi ispirato questa squisita ricetta, l'agnello cucinato in questo modo è molto appetitoso, le uova e il limone aggiunti a fine cottura producono un sugo saporito e cremoso che ben si abbina alla carne di agnello. 
Agnello all'Abruzzese con Uova e Limone di Armonia Paleo
 Agnello all'Abruzzese con Uova e Limone

Ingredienti per 4 porzioni
Procedimento
  1. In un tegame versare l'olio extravergine di oliva con lo spicchio d'aglio sbucciato e tagliato a metà, aggiungere lo spezzatino di agnello (tagliato a piccoli pezzi) e farlo rosolare da tutti i lati.
  2. Con spago da cucina, legare in un mazzetto il rametto di timo, il rametto di rosmarino, il rametto di salvia e la foglia di alloro.
  3. Aggiungere il vino e far evaporare a fiamma vivace per qualche secondo, unire il mazzetto di aromi, insaporire con sale e pepe, chiudere il tegame con un coperchio e continuare la cottura a fuoco basso per 30-40 minuti, la carne sarà cotta quando si staccherà dall'osso.
  4. In una ciotola sbattere le uova con la spremuta e la scorza grattugiata di limone, al termine della cottura togliere il tegame dal fornello, versare il composto di uova sull'agnello e mescolare continuamente fino a quando le uova si saranno rapprese diventando cremose, se fosse necessario mettere nuovamente il tegame sul fuoco.
  5. Distribuire lo spezzatino di agnello nei piatti.
  6. Servire caldo.
Suggerimenti: La spalla di agnello si può sostituire con polpa ricavata dal cosciotto di agnello disossato. 
Agnello all'Abruzzese con Uova e Limone di Armonia Paleo

Agnello all'Abruzzese con Uova e Limone di Armonia Paleo
Ti potrebbe anche interessare:
- Agnello alle Erbe di Provenza
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

2 commenti:

  1. Mi sono imbattuta nel tuo blog solo oggi, circa due ore fa, l'ho adorato sin dalla prima ricetta e lascio il mio commento estremamente positivo al riguardo del tuo lavoro sotto questa ricetta che non vedo l'ora di provare...domani! Grazie! Eliana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eliana, benvenuta nel blog! Grazie per l'apprezzamento, se provi la ricetta fammi sapere il risultato! A presto.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.