mercoledì 12 marzo 2014

Insalata di Calamari al Daikon Giapponese

La primavera è alle porte, la natura si risveglia, le giornate più luminose e le temperature più tiepide invogliano a rispolverare il barbecue e riportano le insalate sulle nostre tavole, a marzo spuntano le prime carote e i ravanelli rossi nell'orto, dal pescivendolo ho pescato dei calamari e con il daikon, il ravanello gigante di origine asiatica, ho preparato una fresca insalata con ingredienti di terra e di mare, arricchita con fiocchi di alghe rosse e verdi e zenzero fresco per esaltare il piatto con un'armonia di sapori e colori e risvegliare il nostro corpo con vitamine e sali minerali.
Insalata di Calamari al Daikon Giapponese di Armonia Paleo
Insalata di Calamari al Daikon Giapponese

Ingredienti per 2 porzioni
Procedimento
  1. Pelare il daikon e le carote con un pelapatate e grattugiare oppure tagliare a julienne.
  2. Lavare i ravanelli e affettare a rondelle sottili.
  3. Pulire i calamari: staccare i tentacoli dalla sacca asportando insieme le interiora, estrarre la penna cartilaginosa trasparente, eliminare la pelle che ricopre il corpo (la sacca), poi tagliare la testa al di sotto degli occhi eliminando la parte superiore e conservare i tentacoli, eliminare il "becco", quindi sciacquare il corpo e il ciuffo di tentacoli in abbondante acqua corrente.
  4. Cuocere i calamari (corpo e tentacoli) per 5 minuti da ogni lato sopra una bistecchiera o una griglia rovente.
  5. Tagliare i calamari a rondelle e versare in una insalatiera, aggiungere le carote, il daikon, i ravanelli, la spremuta di limone, insaporire con il sale e condire con l'olio extravergine di oliva, unire lo zenzero sbucciato e tritato, cospargere con il misto di alghe e mescolare bene per amalgamare i sapori.
  6. Servire.
Suggerimenti: Per ottenere un sapore più marcato delle verdure tagliare daikon e carote a rondelle sottili, consistenza e sapori variano se invece si saltano in padella.
Le Alghe in fiocchi sono piccoli frammenti di alghe rosse e verdi (alga dulse, nori e lattuga di mare) di gusto delicato, particolarmente adatto per la preparazione di insalate. 
Stagionalità: Il Daikon è una radice invernale. Il periodo migliore per gustare i calamari sono i mesi di marzo, ottobre, novembre e dicembre.
InfoIl Daikon, dal giapponese letteralmente "grossa radice" è un ravanello bianco gigante di origine asiatica, molto utilizzato in Giappone dove si usa principalmente grattugiato. Ha un sapore leggermente piccante, si può consumare crudo nelle insalate, oppure aggiungere alle zuppe o saltare in padella insieme con altre verdure. Ha un buon contenuto di sali minerali quali calcio, magnesio, fosforo e potassio, è ricco di vitamina C  e vitamina B9 (acido folico). Al daikon sono attribuite proprietà diuretiche, drenanti e depurative.
I Calamari sono molluschi dalla carne magra, con un buon contenuto di vitamina A e sali minerali quali potassio, calcio e fosforo.
Le Alghe sono ricche di preziose vitamine quali vitamina B12, C, D, E, F, H, K, PP e sali minerali quali iodio, calcio, ferro, magnesio, potassio, fosforo, zincoSi consiglia l'uso di 2 grammi al giorno.
Insalata di Calamari al Daikon Giapponese di Armonia Paleo

Con questa ricetta partecipo al Contest "Le nostre radici" ideato da Acqua & Menta
contest02_radici

Insalata di Calamari al Daikon Giapponese di Armonia Paleo

In un pranzo Japan Style la bevanda ideale è il Tè Verde Bancha.

Insalata di Calamari al Daikon Giapponese di Armonia Paleo

Insalata di Calamari al Daikon Giapponese di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

4 commenti:

  1. Io lo sapevo quando ieri, al supermercato, ho visto dei meravigliosi daikon giganti, che ne dovevo prendere uno... lo sapevo, me lo sentivo... ma non l'ho fatto, e ora non posso farmi questa meravigliosa insalata :D invitante davvero, e grazie mille per tutte queste informazioni sugli ingredienti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah ho comprato daikon anche per te! :-))
      Grazie a te, buona giornata e a presto!

      Elimina
  2. ueee che bei calamaroni!!!! li ho fatti giusto 2 sere fa ripieni! ma che si sposassero bene con il daikon non lo immaginavo! grazie per la soffiata!

    RispondiElimina
  3. Calamari e daikon sono ingredienti utilizzati nella cucina giapponese, l'abbinamento funziona! ;-)

    RispondiElimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.