venerdì 7 marzo 2014

Crostatine con Zigolo Dolce all'Arancia

Oggi una ricetta dolce, mini crostate con una morbida farcitura di crema all'arancia, mono porzioni che possono diventare un dolce a fine pasto oppure  uno spuntino o la merenda dei bambini. Una frolla speciale con mandorle e zigolo dolce che forma un guscio delicato e saziante per racchiudere una crema deliziosa al sapore di arancia, nessun cereale e zero latticini per un benessere naturale.
Domani è l'8 Marzo, dedico una ricetta speciale e un dolce augurio a tutte le donne per ricordare insieme la Giornata Internazionale della Donna.  
Auguri alle donne di tutto il mondo!
Crostatine con Zigolo Dolce all'Arancia di Armonia Paleo

Betacarotene, flavonoidi, antocianine e vitamina C  per una ricarica di benessere naturale

Crostatine con Zigolo Dolce all'Arancia di Armonia Paleo
Crostatine con Zigolo Dolce all'Arancia

Ingredienti per 6 crostatine del diametro di 10 cm

Per la Pasta Frolla
Per il Ripieno
Procedimento
  1. Mescolare la farina di mandorle con la farina di chufa e il sale. 
  2. In un'altra ciotola mescolare l'olio di cocco fuso con l'uovo sbattuto e il miele. 
  3. Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi e mescolare bene fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido, formare una palla e avvolgere in un foglio di pellicola trasparente e mettere in frigorifero per almeno 2 ore.
  4. Togliere l'impasto di pasta frolla dal frigorifero, suddividere in 6 porzioni e foderare gli stampi da crostatine (diametro 10 cm) con le porzioni di pasta frolla facendo aderire bene l'impasto allo stampo, bucherellare il fondo con una forchetta.
  5. Infornare a 170°C  e cuocere per 20 minuti o fino a doratura, regolandovi col vostro forno.
  6. Lasciare intiepidire.
  7. Versare la crema di orange curd all'interno di ogni guscio di pasta frolla, decorare a piacere con fettine di arancia biologica.
  8. Servire.
Suggerimenti: L'Orange Curd si può preparare in anticipo, si conserva bene in frigorifero, in un contenitore chiuso, per 3 giorni. L'impasto per la base di pasta frolla si può preparare con 1 giorno di anticipo e conservare (prima della cottura) in frigorifero. 
Info: La farina di Chufa, ricavata dal tubero di Cyperus esculentus, si può utilizzare per torte, crostate e biscotti. Il cipero, conosciuto in Italia come zigolo dolce, in Spagna come chufa e in Nigeria come tiger nuts, è il tubero di una pianta erbacea. Il tubero di cipero è senza glutine, ha un sapore unico, molto gradevole, naturalmente dolce senza aggiunta di zuccheri, dal gusto simile a mandorla e nocciola. Per il suo alto contenuto di fibre garantisce un effetto di sazietà più duratura ed è benefico per l'intestino, inoltre è ricco di sali minerali quali ferro, potassio, rame, magnesio e fosforo.
Crostatine con Zigolo Dolce all'Arancia di Armonia Paleo

Un guscio di frolla che si scioglie in bocca con una deliziosa crema all'arancia

Crostatine con Zigolo Dolce all'Arancia di Armonia Paleo
Ti potrebbe anche interessare:
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

4 commenti:

  1. che bellissimo modoper fare gli auguri a tutte le donne!!! interessantissima proposta, come solo tu sai fare!

    RispondiElimina
  2. Ciao! Complimenti e grazie per le tue ricette!! Come posso sostituire la farina di chufa che per il momento nn ho? Posso fare solo con farina di mandorle ? Grazie!
    Giulia Iris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, che piacere averti qui! Potresti sostituire la farina di chufa con farina di mandorle oppure con una parte di farina di mandorle e una parte di cocco grattugiato, come nella ricetta della crostata di pesche. Fammi sapere!

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.