mercoledì 19 febbraio 2014

Staročeské Kuře na Kysaném Zelí - Pollo Vecchia Boemia con Crauti

Il mio viaggio virtuale nei paesi della Comunità Europea continua nella Repubblica Ceca, situata nel cuore d'Europa e formata storicamente da tre grandi regioni: Boemia, Moravia e Slesia. Il territorio della Repubblica Ceca è cosparso di parchi nazionali, cascate, laghi, canyon, montagne dai nomi fiabeschi come i Monti dei Giganti, curiose formazioni rocciose come i funghi di pietra e geoparchi come il Paradiso ceco (dichiarato il primo geoparco dall'Unesco) che da secoli attira pittori, scrittori e turisti ad avventurarsi tra i labirinti di rocce.
La capitale, Praga, la metropoli dalle cento torri, vanta una storia millenaria ed è ricca di monumenti architettonici, il Castello di Praga è il più grande castello del mondo rinomato per i suoi palazzi, i musei e i giardini dove si potrebbe girare per giorni tra le bellezze storiche di quella che fu residenza dei re di Boemia, imperatori e presidenti di Stato. 

Per anni le culture di Oriente e Occidente si sono incontrate in questo paese, influenzando la cucina locale con ricette dei paesi confinanti, ed ecco che in Repubblica Ceca si trovano piatti "tipici" conosciuti in Austria, Germania, Slovacchia e Ungheria. Tra i piatti di carne troviamo maiale, pollo e anatra, il pesce è poco utilizzato fatta eccezione per la carpa mangiata solitamente nel periodo delle festività natalizie, tra le spezie sono usate frequentemente la paprika e il cumino e i semi di papavero sono spesso presenti nei dolci.
Per questa tappa nella Repubblica Ceca mi sono ispirata a una ricetta vista qui, un piatto tradizionale per cucinare il pollo con i crauti, ho utilizzato i fusi di pollo e un vasetto di crauti da agricoltura biologica che insieme alla pancetta e al cumino arricchiscono il pollo di un gusto particolare.
 Pollo Vecchia Boemia con Crauti di Armonia Paleo
Staročeské Kuře na Kysaném Zelí - Pollo Vecchia Boemia con Crauti

Ingredienti per 2 porzioni
Procedimento
  1. Fiammeggiare le cosce di pollo per togliere eventuale peluria e insaporire con sale, paprika e cumino.
  2. In un tegame far dorare la cipolla con l'olio di cocco e la pancetta tagliata a dadini, poi appoggiare sopra le cosce di pollo e rosolare bene, quindi aggiungere i crauti (scolati dal liquido di conservazione) e il brodo vegetale, cuocere a fuoco basso per 40-50 minuti, a tegame coperto.
  3. Servire.
Info: Ho utilizzato crauti ottenuti da cavolo cappuccio bianco da agricoltura biodinamica. I crauti con il loro contenuto di probiotici, enzimi, vitamine e sali minerali ripopolano l'intestino di batteri benefici, utili per ripristinare la flora intestinale. Sono un'ottima fonte di vitamina C, K e vitamine del gruppo B, rafforzando le difese immunitarie dell'organismo.
Pollo Vecchia Boemia con Crauti di Armonia Paleo
Con questa ricetta della Repubblica Ceca partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea, ospitato in questa tappa dal blog Ricette di cultura
L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea!

Pollo Vecchia Boemia con Crauti di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

12 commenti:

  1. Ciao Morena :) Quanto è invitante questo pollo!!! Io lo mangio molto spesso e voglio provare la tua ricetta, deve essere a dir poco ottimo! Complimenti e un abbraccio, buona giornata :) :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina :-) Ero dubbiosa per l'abbinamento del pollo con i crauti e invece, sarà per gli aromi che sprigiona... mi ha sorpreso per il buon sapore. Fammi sapere se ti piace! Un abbraccio e a presto! :**

      Elimina
  2. ah che bello! giochi di pollo anche tu eh? ma il tuo piatto è decisamente invitantissimo e come sempre interessante

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarà il periodo del pollo ahahah :-D A dirti il vero se non avessi visto la ricetta tra le cucine della Repubblica Ceca mai avrei pensato di abbinare i crauti al pollo e invece mi è piaciuto!

      Elimina
  3. ciao morena mi sembra molto buono provero' anch'io ma posso farlo anche con crauti freschi ? ne ho un po' in casa e non avevo ispirazione :) ciao ivana ruggeri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ivana, che bello averti qui! :-) Se per crauti freschi intendi il cavolo cappuccio crudo devi prima cuocerlo a parte e poi continui la ricetta, non verrà uguale ma credo venga buona ugualmente. Io ho usato i crauti in vasetto e sono fermentati nel sale quindi quando li togli dal vaso sono pronti per il consumo. Fammi sapere! ;-)

      Elimina
  4. Grazie Tamara, per la tua ricetta! Io adoro i crauti e quindi non ho dubbio che si sposino bene col pollo, dando un bel po' di gusto in più!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessandra! Non sono Tamara, sono Morena ma capisco che tra i nomi delle ricette, i compagni di viaggio e i nickname è un attimo confondersi :-DD Sono contenta che ti piaccia la ricetta, vedo se ne trovo un'altra!

      Elimina
  5. Ciao Morena, sto scoprendo la cucina ceca e ci sono dei piatti interessanti, il tuo pollo deve essere gustosissimo!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia, è vero in Repubblica Ceca ci sono ricette particolari e saporite. Un abbraccio e a presto. :-)

      Elimina
  6. Grazie per essere stata con noi anche in Repubblica Ceca! Le ricette della tappa sono qui: http://abcincucina.blogspot.com.es/2014/02/t-come-trdlo.html.
    E ora si va in Lettonia!!!

    Ciaooooo
    Aiu'

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Aiù, interessante la cucina della Repubblica Ceca!

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.