sabato 28 dicembre 2013

Spezzatino di Cinghiale alla Melagrana

Poco più di un mese fa, alcuni amici di ritorno dall'Umbria mi hanno portato dei tagli di carne di cinghiale, ho cucinato le "Braciole con il Cavolo Nero" e oggi vi mostro come ho preparato lo spezzatino. Ho pensato di marinare la carne con il succo di melagrana, poi ho servito lo spezzatino con il purè di cavolfiore, una ricetta adatta per la stagione fredda e per riempire lo stomaco con gusto!
Spezzatino di Cinghiale alla Melagrana di Armonia Paleo
Spezzatino di Cinghiale alla Melagrana
Ingredienti per 2 porzioni
Per la marinata
Procedimento
  1. Disporre lo spezzatino di cinghiale in una terrina con gli ingredienti per la marinata, coprire il recipiente e far riposare in frigorifero per 8-10 ore.
  2. Fare imbiondire il trito di cipolla, sedano e carota in un tegame con l'olio di cocco, poi aggiungere i pezzi di carne e far rosolare da tutte le parti.
  3. Filtrare la marinata con un colino e versare il liquido nel tegame con la carne, coprire il tegame e far cuocere a fuoco basso per 1 ora e 30 minuti. Aggiungere brodo vegetale in caso il fondo di cottura si dovesse asciugare troppo.
  4. Distribuire lo spezzatino di cinghiale nei piatti e accompagnare con purè di cavolfiore o altro contorno a piacere.
  5. Servire caldo.
Suggerimenti: Prolungare il tempo di cottura se la carne di cinghiale proviene da un animale più vecchio. 
Spezzatino di Cinghiale alla Melagrana di Armonia Paleo




Spezzatino di Cinghiale alla Melagrana di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

4 commenti:

  1. impegnativo ma decisamente gustoso! :)
    buon anno cara Morena!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E qui l'impegno ha una bella soddisfazione! ;-)
      Tantissimi auguri di Buon Anno a te cara!! :**

      Elimina
  2. Ho fatto questa ricetta per il cenone di capodanno,DIVINA!!!! Da rifare assolutamente! Il purè di cavolfiore è diventato un piatto adorato e spesso richiesto sia a casa mia che a casa dei miei genitori! Che dire, tutte le tue ricette hanno sempre riscosso successo....tutte quelle provate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Barbara, il tuo commento è un piacere. Grazie e buon anno nuovo!

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.