mercoledì 4 dicembre 2013

Pancakes Armonia

Nella colazione degli americani si trovano spesso i pancakes, una sorta di frittelle accompagnate con miele o sciroppo d'acero e spesso da qualche fettina di pancetta croccante. Oggi vi mostro una ricetta semplice e veloce per preparare i pancakes, senza necessità di pesare gli ingredienti, buonissimi con la mousse di mela che avevo fatto qualche giorno prima. Generalmente aggiungo all'impasto del bicarbonato di sodio per rendere i pancakes più gonfi, ma l'avevo terminato e regolando la quantità delle farine mi sono accorta che non è indispensabile. Una ricetta sana senza cereali e senza latticini, i pancakes si possono preparare in anticipo e portare al lavoro o in viaggio per uno spuntino. 
Pancakes Armonia di Armonia Paleo
 Pancakes Armonia

Ingredienti per 4 Pancakes
 Procedimento

  1. Mescolare insieme tutti gli ingredienti, tranne l’olio di cocco.
  2. Ungere un tegame antiaderente con poco olio di cocco.
  3. Prelevare dall’impasto la quantità di un cucchiaio colmo per ogni pancake e versare nella padella formando delle piccole frittelle tonde.
  4. Dorare i pancakes da entrambi i lati.
  5. Servire i pancakes caldi accompagnati con frutta fresca, oppure con mousse di melasalsa di frutti di bosco, o altrimenti con salmone selvaggio o pancetta croccante.
Suggerimenti: Questa versione è adatta anche ad abbinamenti salati poiché l'impasto non contiene dolcificanti. I pancakes si conservano in un contenitore in frigorifero per 2-3 giorni, si possono preparare la sera e riscaldare prima del consumo. E' possibile congelarli.  
Pancakes Armonia di Armonia Paleo

Pancakes Armonia di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

19 commenti:

  1. Ciao, complimenti per il blog! Pian piano sto scovando ricette molto interessanti.
    Ho provato a fare questi pancakes ma non mi sono usciti spessi come i tuoi. Cosa potrei aver sbagliato?
    Un'ultima cosa, usi una padella particolare per farli?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per essere passato di qui! Per i pancakes potrebbe dipendere dalla grandezza delle uova e dalla quantità delle farine, in pratica se l'impasto risulta troppo liquido avrai pancakes più larghi e sottili. Perciò prova ad aumentare la quantità delle farine (metti 3 cucchiai colmi per tipo) fino ad ottenere un composto più denso. Uso una padella antiaderente. Fammi sapere!!

      Elimina
  2. Davvero buoni! Provati stamattina a colazione. Ne ho fatto qualcuno anche con solo albume, sempre buoni e più leggeri di sapore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luca, grazie per essere passato di qua e felice che ti piacciano i pancakes! Spero che non butti i tuorli, sono i più nutrienti! :-)

      Elimina
  3. Sì può sostituire la farina di mandorle con quella di cocco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi di sì, se provi fammi sapere il risultato!

      Elimina
    2. Ciao. ho provato di farli con la farina di cocco.. Forse ho sbagliato le quantità( cucchiai colmi) ma mi sono venuti non per niente liquidi...troppo densi. Dove ho sbagliato? Ho fatto con tre uova e tre cucchiai di farina.

      Elimina
    3. Hai usato la farina di cocco oppure il cocco grattugiato? Hanno consistenze diverse e il risultato può cambiare, oppure può dipendere anche dalla grandezza delle uova.

      Elimina
    4. Ho utilizzato la farina di cocco 3 cucchiai colmi e 3 di cocco grattugiato e tre uova in quanto erano della dimensione medio piccola e con due era esageratamente denso.

      Elimina
    5. Premetto che l'impasto di questi pancakes deve essere abbastanza denso, non è liquido come quello per le crepes. In ogni caso, la farina di cocco ha consistenza diversa sia dal cocco grattugiato che dalla farina di mandorle, assorbe moltissimo liquido e tende a sbriciolare gli impasti, non credo vada bene per questa ricetta.

      Elimina
  4. Ciao :)
    Ho finalmente provato questa stupenda ricetta e che dire... il risultato è davvero gustoso!
    Grazie!! :)

    Barbara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Barbara, è tra le mie ricette preferite! :-)

      Elimina
  5. Ciao! :)
    Adoro il tuo blog! Sono una dedita alla paleo come te... anzi, a dirla tutta, sono molto più estrema :P
    Veniamo a noi... ho provato finalmente il pancake e debbo dire che è buonissimo, slurp! Ma volevo sapere (un pò dai commenti forse l'ho capito), l'impasto dovrà risultare liquido o molto più denso? Inoltre se dovessi aggiungere del bicarbonato potrebbe dargli l'effetto lievitato? Oppure il cremor tartaro... Grazie ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuta nel blog! In questi pancakes non occorre nessun tipo di lievito o bicarbonato, si gonfiano comunque, se proprio vuoi puoi aggiungere un pizzico di bicarbonato. L'impasto deve essere abbastanza denso, non liquido.

      Elimina
  6. Grazie :)
    Sono desiderosa di sperimentare un bel pò delle tue gustosissime ricette! Sono proprio partita da questa stamattina e in effetti è venuta un pò "gonfia" ma leggermente "gnecca" ed è perciò che ti chiedevo se una leggera lievitazione potesse andar bene :)
    Cmq ok... mi è venuto denso l'impasto, ottimo, grazie! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me non pare ci sia troppa differenza. Comunque nelle altre ricette di pancakes che trovi nel mio blog, c'è il bicarbonato, se preferisci puoi usarlo. A presto :-)

      Elimina
  7. Provati stamattina, squisiti!!! Rapidi da preparare e davvero gustosi, complimenti sia per la ricetta che per il blog. :-) Personalmente ho aggiunto all'impasto delle more di gelso bianco essiccate. A presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!! Buona idea le more di gelso nell'impasto, da provare! :-)

      Elimina
  8. Ciao! Ho appena provato a fare i pancakes e sono venuti bene!!!! Spero anche buoni, domani a colazione li provo con la salsa ai frutti di bosco! Grazie per le tue fantastiche ricette!!!!! Ciao Eleonora

    RispondiElimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.