lunedì 21 ottobre 2013

"Riso" di Cavolfiore

Il cavolfiore, oltre ad essere prezioso per l'alto contenuto di vitamine e minerali, è un ortaggio molto versatile. Nella ricetta del Paleo Maki Sushi vi ho mostrato come sostituire in modo efficace il riso con il cavolfiore, oggi vi propongo una ricetta di base, un'alternativa facile e veloce per cucinare il cavolfiore in un modo che lo rende nell'aspetto simile al riso ma con un contenuto di carboidrati nettamente inferiore, con un indice glicemico notevolmente inferiore e preziose proprietà nutrizionali. Tra l'altro, con questo metodo di cottura si evita persino il cattivo odore emanato dal cavolfiore. Partendo poi da questa ricetta di base, aggiungendo verdure e proteine, e seguendo la propria fantasia, vedrete come è possibile creare tanti altri piatti. 
"Riso" di Cavolfiore di Armonia Paleo

"Riso" di Cavolfiore di Armonia Paleo
"Riso" di Cavolfiore

Ingredienti per 2 porzioni
Procedimento
  1. Lavare e asciugare le cime di cavolfiore, versare le cime (crude) in un robot da cucina, azionare le lame e tritare fino ad ottenere la dimensione di chicchi di riso.
  2. Soffriggere la cipolla con l'olio di cocco fino a quando diventa trasparente, aggiungere il cavolfiore tritato, insaporire con il sale e le foglioline di timo, chiudere con un coperchio e cuocere per 7-10 minuti mescolando ogni tanto. 
  3. Servire.
Suggerimenti: Non occorre aggiungere acqua, in questo modo il cavolfiore risulterà ben sgranato e cotto "al dente".
Per acquistare un buon cavolfiore, sicuro segno di freschezza sono le foglie croccanti e dure da spezzare, le cime compatte e serrate e l'assenza di macchie scure. Si conserva non oltre i 5 giorni in frigorifero. 
Stagionalità: Il cavolfiore è disponibile da ottobre a marzo-aprile.
Info: Il cavolfiore appartiene alla famiglia delle crucifere (o brassicacee) conosciuta per le preziose proprietà nutrizionali, depurativo e antiossidante, in grado di contrastare l'azione degenerativa dei radicali liberi, contiene vitamina C e K, oltre ad un alto contenuto di sali minerali quali potassio, calcio, fosforo e magnesio.
"Riso" di Cavolfiore di Armonia Paleo

"Riso" di Cavolfiore di Armonia Paleo

"Riso" di Cavolfiore di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook 

15 commenti:

  1. Adoro il cavolfiore e ne ho giusto giusto uno nel frgiorifero che attende di essere 'sistemato'.. :-D
    Mi fa piacere vedere che usi anche tu il sale rosa, io tantissimo, e comunque solo integrale!!
    Ottima ricetta adesso mi vado a curiosare anche il crumble con noci e nocciole! Baci! Roby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Roberta, come sale uso principalmente quello rosa dell'Himalaya e ogni tanto quello integrale dell'Atlantico, sono ottimali per l'apporto di minerali.
      Aspetto la tua opinione sulla ricetta! :-)

      Elimina
  2. va beh dai ormai qui siamo alle stelle Morena! ma come puoi?"?!?!?!?!? io sono incantata, davvero incantata! pesna che ieri ho fatto un banalissimo cavolfiore al gratin...avessi visto prima la tua ricettina cara...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ma la stagione del cavolfiore è appena cominciata... ;-)

      Elimina
  3. Ok esco e vado a comprare il cavolfiore. Grazie!

    RispondiElimina
  4. Fatto e mangiato di gusto. Meglio di un risotto e anche molto più sano! Complimenti!
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E in questo modo non emana cattivo odore e si digerisce meglio ;-)

      Elimina
  5. Ho visto che usi spesso soffriggere con l'olio. È salutare farlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avrai notato che utilizzo piccole quantità di olio, serve solo per insaporire gli alimenti, non si tratta di friggere.

      Elimina
  6. Il cavolfiore può essere congelato? O si conserva meglio già cotto, c hiedo perché spesso ne trovo dei cavolfiori molto grossi e siamo solo in due a mangiare a casa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Tina, puoi congelare le cime del cavolfiore crudo. Cotto si conserva meglio in frigorifero.

      Elimina
  7. Sono.proprio stordita, ma il cavolfiore non va bene per chi soffre di hipotiroidismo, non è vero? Uffa... ero così felice di questa ricetta... :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con problematiche tiroidee il cavolfiore (come tutti gli altri cavoli) è da limitare, si può mangiare non troppo di frequente ed è da consumare cotto. Evitare un eccessivo consumo ma non eliminarlo completamente dall'alimentazione.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.