domenica 8 settembre 2013

Crostata di Pesche con Crema di Mandorle

Questa è la storia di una crostata indecisa sull'abito da scegliere, non sapeva se voleva vestirsi con le prugne o con le pesche oppure con entrambe. E il profumo... quale mi metto?... meglio la cannella o la vaniglia? La cannella ricorda l'autunno mentre la vaniglia ha un profumo d'estate, vada per la vaniglia! Una crostata quasi improvvisata e senza stampo, perché in corso d'opera ha cambiato più volte idea anche su come voleva apparire. Alla fine hanno vinto le pesche per salutare allegramente l'estate che tra poco se ne andrà, lasciandoci il ricordo di luoghi lontani, di giornate trascorse all'aperto, di camminate tra i boschi all'ombra degli alberi o di passeggiate sulla spiaggia sotto il sole, di caldi colori allegri e sapori dolcemente freschi. 
Crostata di Pesche con Crema di Mandorle di Armonia Paleo
 Crostata di Pesche con Crema di Mandorle

Ingredienti per 9 porzioni

Per la Pasta Frolla
Per il Ripieno
Procedimento

Preparazione Pasta Frolla
  1. In una terrina mescolare il cocco grattugiato con la farina di mandorle, il sale e la vaniglia.
  2. In una piccola ciotola sbattere le uova con il miele e l'olio di cocco.
  3. Unire gli ingredienti liquidi a quelli secchi e impastare velocemente.
  4. Stendere l'impasto con le mani, su una teglia foderata con carta forno, formare un rettangolo di circa cm 24 x 21 e rialzare i bordi di 1,5 cm.
Preparazione Ripieno
  1. In una ciotola mescolare l'uovo, la farina di mandorle e la vaniglia, poi distribuire il composto sulla base di pasta frolla.
  2. Sistemare le pesche tagliate a fette e cospargere con le mandorle in scaglie.
  3. Infornare a 170°C e cuocere per 35 minuti o fino a doratura, regolandovi col vostro forno.
  4. Lasciar raffreddare completamente prima di tagliare.
  5. Servire.
Suggerimenti: Questa base di pasta frolla ha una consistenza molto friabile, da impastare velocemente con le mani, durante la cottura il cocco grattugiato assorbirà il succo della frutta, rendendo la base più stabile. Le pesche si possono sostituire con le prugne.
Crostata di Pesche con Crema di Mandorle di Armonia Paleo

Crostata di Pesche con Crema di Mandorle di Armonia Paleo

Crostata di Pesche con Crema di Mandorle di Armonia Paleo
Le mie ricette sono basate sulle linee guida Paleo, qui scopri di più sulla mia alimentazione e il mio stile di vita.
Per non perdere nessuna ricetta e ricevere gli aggiornamenti continua a seguirmi anche sulla pagina Facebook

14 commenti:

  1. Che bella sorpresa accendere il PC e trovare questa crostata meravigliosa a darmi il buongiorno, grazie!Mi piace molto il mix di ingredienti per la base della frolla, rendono unica la ricetta e credo che l'accostamento cocco-mandorle-pesche sia perfetto per il palato.
    Grazie per questa ricetta specialissima! Buona domenica anche a te, Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è un piacere per me averti qui per il buongiorno domenicale! Grazie a te cara Valentina, un abbraccio e a presto! :**

      Elimina
  2. carissima, il vestito che ha scelto di indossare le sta d'incanto! :-) che deliziosa crostata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie tesoro, sì ne sono soddisfatta ma ora le prugne sono un po' invidiose. ^__^

      Elimina
  3. davvero buona!! e poi le foto sono stupende complimenti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti e per esserti fermata a lasciare un commento! A presto e buona domenica! :-)

      Elimina
  4. Mi piace tanto questa crostata, come l'hai raccontata e mi piacciono tanto le foto! Insomma, mi piace tutto! :D Sei sempre bravissima, deve essere di un buono pazzesco... per me hai già vinto :) Un abbraccio, buona domenica :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fai felice!! Un abbraccio cara Valentina e buona domenica a te! :**

      Elimina
  5. Davvero invitante ed interessante.... ho provato una base simile con i quadortti ai lamponi e cocco... senza farina e senza zuccheri ...questa la segno! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo dire che questa crostata ha avuto molto successo...e pensare che è nata quasi per caso! Vengo a sbirciare i tuoi quadrotti senza farina. ;-)

      Elimina
  6. Come al solito mi lasci senza parole: vedere le tue alternative alle solite preparazioni mi incantano sempre e mi fai comperare prodotti che mai avrei sognato di avere...fantastica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la fai fammi sapere come ti è venuta!! Anzi chiamami perché la mia è finita!! :D
      Un abbraccio e a presto! :**

      Elimina
  7. Sarà partita un pò indecisa ma alla fine ha fatto scelto una scelta chiara e davvero bellissima...Complimenti!!!

    RispondiElimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.