venerdì 30 agosto 2013

Budino ai Mirtilli

Ci sono mirtilli e mirtilli... quelli di oggi li ho trovati sfusi tra i banchi del mercato, piccole bacche che arrivavano direttamente dal bosco, completamente diversi da quelli coltivati, con un profumo e sapore unici. Infatti, grazie alla maggiore concentrazione di polifenoli, i mirtilli selvatici hanno un gusto più intenso. 
I mirtilli si possono utilizzare in diverse preparazioni culinarie, dal dolce al salato, oggi ho voluto giocare con il loro colore preparando dei budini cremosi e senza latticini, una gioia per gli occhi e per il palato.
Budino ai Mirtilli di Armonia Paleo
 Budino ai Mirtilli

Ingredienti per 4 porzioni
Per Decorare
Procedimento

  1. In un pentolino mescolare l’agar agar con il latte di cocco e portare a ebollizione la crema mescolando per 2-3 minuti.
  2. Lavare, asciugare delicatamente i mirtilli e frullare i frutti in un mixer insieme al miele.
  3. Unire la purea di mirtilli alla crema di cocco e amalgamare bene.
  4. Distribuire il composto in 4 piccoli stampi da budino (capacità da 150 ml) e mettere in frigorifero per 3 ore a solidificare.
  5. Estrarre i budini dagli stampi, decorare con panna di cocco e mirtilli freschi.
  6. Servire.
SuggerimentiPer ottenere la panna di cocco, utilizzare latte di cocco in lattina al 60-70% di cocco. Mettere una lattina di latte di cocco in frigorifero per alcune ore. Aprire la lattina senza agitare e prelevare la parte superiore con un cucchiaio, la parte più densa è chiamata "panna di cocco". Per una consistenza più solida si può mettere in freezer per alcuni minuti, oppure si può montare con le fruste elettriche per almeno 5 minuti. Con la parte più liquida è possibile preparare dolci, frullati oppure si può usare per cucinare.
Info: L'agar agar è un gelificante naturale ricavato dalle alghe, inodore e insapore. Ideale per addensare budini e creme, si solidifica col freddo. 
I mirtilli sono ricchi di potassio, vitamina A, C, K, possiedono un alto contenuto di antocianine che grazie al loro potere antiossidante aiutano a combattere la fragilità capillare e stimolano le capacità visive. 
Budino ai Mirtilli di Armonia Paleo

Budino ai Mirtilli di Armonia Paleo

17 commenti:

  1. Bellissimi...appena rientro dalle ferie li farò sicuramente, ho degli stampi da muffin grandi antiaderenti dici che possano andar bene per i budini?
    ciao erika

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Erika, penso che vadano benissimo, meglio se sono singoli stampi così è più facile estrarre il budino. Buone vacanze cara!! :-)

      Elimina
  2. Ma che meraviglia!!!!!!
    Sono bellissimi questi budini!
    Mi piace l'idea del latte di cocco…devo provare!
    Baciusss
    brii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Brii!! Se li provi fa sapere! Un abbraccio e a presto. :-)

      Elimina
  3. Buoni i mirtilli!! In baita abbiamo un bel po' di piante di quelli "americani", più grossi ma davvero gustosi... Adesso la stagione è finita da noi purtroppo, ma la ricettina la Pinno per l'anno prossimo, nella mia Pinterest board Paleo ;)
    Grazie mille
    MammaNene @ SergerPepper.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che fortuna avere i mirtilli sotto casa!! Questi sono piccoli e profumatissimi ma immagino anche i vostri siano deliziosi. Grazie e a presto! :-)

      Elimina
  4. Sono incantata! Foto stupende e ricetta da provare quanto prima! :D Bravissima! Ho giusto dell'agar agar in dispensa! Bacioni e buon weekend :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il colore dei mirtilli frullati è bellissimo e il sapore... mmmm che buono! ;-) Buon weekend a te. <3

      Elimina
  5. Adoro i piccoli mirtilli di bosco.. sono incantevoli e deliziosi! Ti abbraccio, sono da gustare con la gioia nel cuore! Buon fine settimana! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deliziosi come te cara Ely! Un abbraccio e buon fine settimana. :**

      Elimina
  6. Meravigliosi! Foto da urlo! Ma mò mi dici cos'è la panna di cocco? Mi stai facendo girare come una trottola...ti vorrei informare che Roma è troppo grande per potersi spostare da una parte all'altra....dove la posso trovare? La curiosità mi devasta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sabry!! In questa ricetta non ho scritto come fare la panna di cocco, dopo metto un aggiornamento.
      Ti lascio le indicazioni per il procedimento: utilizzare il latte di cocco in lattina al 60-70% di cocco. Mettere una lattina di latte di cocco in frigorifero per alcune ore. Aprire la lattina senza agitare e prelevare la parte superiore con un cucchiaio, la parte più densa è chiamata "panna di cocco". Per una consistenza più solida si può mettere in freezer per alcuni minuti, oppure si può montare con le fruste elettriche per almeno 5 minuti. Con la parte più liquida è possibile preparare dolci, frullati oppure si può usare per cucinare.

      Elimina
    2. Lo vedi? Non posso non passare da te! Grazie infinite!

      Elimina
  7. Ciao Morena, che meraviglia questi budini e poi le foto... veramente belle!!! Bravissima come sempre, tra l'altro io adoro il latte di cocco e anch'io la sua panna per farcire o completare dolci. Un abbraccio ^ - ^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, che piacere averti qui! Delizioso il latte di cocco, lo uso sia nei dolci sia per cucinare. Grazie e a presto!
      Buona giornata :-)

      Elimina
  8. Molto invitanti questi budini! Vorrei provare a farli, ed in casa avrei la farina di guar. La si potrebbe utilizzare come addensante? A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il guar è una leguminosa e in paleo non sono concessi, inoltre non la conosco e non saprei dirti. Per i budini consiglio di utilizzare l'agar agar.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.