mercoledì 26 giugno 2013

Irish Soda Bread - Pane Irlandese

Sono atterrata nella verde Irlanda, insieme alla comitiva dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea, ospitati in questa tappa da Roberta di The Dreaming Seed.
Ho visitato anni fa la verde Irlanda, un'isola dal fascino particolare con incantevoli paesaggi, il verde incredibilmente brillante a perdita d'occhio, i greggi di pecore che spesso invadono le strade, le suggestive scogliere di Moherl'erica che nasce spontanea e l'odore della torba nella brughiera. Lo spettacolo infinito degli arcobaleni non vi farà quasi rimpiangere i numerosi acquazzoni e troverete emozionante il passaggio del confine con l'Irlanda del Nord per visitare a Giants Causeway (Selciato del Gigante) le originali scogliere di basalto con 40.000 scogli a perfetta forma esagonale creati da un'eruzione lavica circa 60 milioni di anni fa. A pochi chilometri di distanza, se amate il brivido, potrete fare una passeggiata "dondolando" sul vertiginoso ponte di corda a Carrick-a-Rede a 30 metri sul mare.
Di giorno potrete scoprire la splendida natura di questa terra noleggiando un auto (la guida in Irlanda è a sinistra!), in bicicletta oppure con il simpatico carrozzone trainato da cavalliLa sera, dopo aver cenato con un sostanzioso piatto a base di agnello o di salmone selvaggio, ci si può divertire nei piccoli pub dei paesi ascoltando dal vivo vari gruppi di musica folk. Potrete constatare di persona la proverbiale ospitalità irlandese e, sia nei ristoranti come negli accoglienti bed & breakfast, troverete persone gentili e disponibili.
In Irlanda la colazione è un rito, abbondante e con una grande varietà di alimenti, ricordo di aver mangiato uova e bacon, salsicce di sanguinaccio e salumi vari, salmone, pomodori alla piastra e funghi. A completare l'Irish Breakfast il mitico Irish Soda Bread, un pane su cui è incisa una croce, che sulle tavole irlandesi non manca mai in occasione della festa di San Patrizio, patrono dell'Irlanda. Ho già fatto l'Irish Soda Bread adattando la ricetta di Elana, ecco quindi questo particolare tipo di pane nella versione Paleo (cioè senza cereali, né latticini, né legumi).
Irish Soda Bread - Pane Irlandese di Armonia Paleo
 Irish Soda Bread - Pane Irlandese

Ingredienti

Procedimento
  1. In una grande ciotola mescolare la farina di mandorle, il sale, il bicarbonato e l'uvetta.
  2. In un'altra ciotola mescolare le uova con il miele e l'aceto di mele.
  3. Unire gli ingredienti umidi a quelli secchi, mescolare e impastare velocemente.
  4. Mettere l'impasto su un foglio di carta da forno e stendere con le mani una forma rotonda di 19 cm di diametro x 1 ½  cm di altezza.
  5. Usando un coltello con lama seghettata, incidere al centro un taglio a forma di croce di circa cm 10 e profondo 1 cm.
  6. Cospargere la superficie con i semi di cumino.
  7. Mettere la pagnotta su una teglia coperta con carta da forno.
  8. Cuocere in forno a 170° per 20-25 minuti, regolandovi col vostro forno.
  9. A fine cottura spegnere il forno e lasciare il pane in forno spento per altri 10 minuti.
  10. Togliere dal forno, lasciare raffreddare e affettare.
  11. Servire.
Suggerimenti: L'impasto risulterà appiccicoso ma si potrà impastare con le mani.
Servire a colazione con ghee e salse di frutta oppure con uova e pancetta come in una vera colazione irlandese.
Irish Soda Bread - Pane Irlandese di Armonia Paleo

Con questa ricetta partecipo alla raccolta dell'Abbecedario Culinario della Comunità Europea per la cucina dell'Irlanda, ospitata dal blog The Dreaming Seed
L'Abbecedario Culinario della Comunità Europea!

Irish Soda Bread - Pane Irlandese di Armonia Paleo
Ti potrebbe anche interessare:
Guida Irlanda
Guida di Dublino

16 commenti:

  1. Sei sempre bravissima, questo pane è davvero bello e senza dubbio squisito! Complimenti di vero cuore, un abbraccio e buona giornata! :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara!! Ho cercato di portare un angolo di Irlanda ravvivando bellissimi ricordi di viaggio. :-)

      Elimina
  2. tu non manchi mai: di stupirmi prima di tutto e di legarmi a te e al tuo blog a doppio filo sempre di più, in secondo luogo! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felicissima!! Lo so che a te il pane piace molto ma guarda bene...questo ha solo farina di mandorle! Ti abbraccio. :-)

      Elimina
  3. Bellissimo il tuo pane!!! sarà stato eccezionale a colazione .... a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì buono, con l'uvetta e i semi di cumino che danno quel gusto particolare!

      Elimina
  4. Che pane interessante e che bel progetto, ma soprattutto cevo dire che mi piace lo spirito di questo blog! non so molto della dieta paleo, ma da qualche anno sono sempre più "fissata" sul biologico... e sono convintissima che dato che siamo quello che mangiamo dobbiamo fare moltissima attenzione a alimentarci bene! tornerò! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti fermata a lasciare un commento! Qualche info sull'alimentazione Paleo la trovi qui:
      http://armoniapaleo.blogspot.it/p/perche-paleo_18.html

      A presto!:)

      Elimina
  5. Ascolta cara ho provato anche io a fare un panaccio senza lievito con il bicarbonato di sodio...ma detto alla romana: nun se poteva magnà...aveva un retrogusto di bicarbonato...abbastanza disgustoso. Usi un bicarbonato particolare? Io ho utilizzato il Solvay ho sbagliato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uso il Solvay oppure il Crastan e ti assicuro che non si sente nessun odore o sapore strano, perché anche a me non piacerebbe. Prova a cambiare marca e poi è importante non esagerare con la quantità.

      Elimina
  6. Lo sapevo, come sempre i tuoi post sono interessanti e affascinanti....ma questo ha qualcosa in più...ha il sapore delle emozioni vissute.
    Un po' ti invidio per aver avuto la possibilità di conoscere l'Irlanda....io continuo ad inseguire questo sogno e, chissà che non riesca a realizzarlo.
    Provero' il tuo pane
    a presto
    Rosa Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già l'Irlanda lascia il segno, è incantevole per tanti aspetti. Ti auguro di riuscire ad andarci presto, un abbraccio e a presto!! :)

      Elimina
  7. Vedi che mentre io me la sogno tu ci sei andata davvero???
    Scusa per il ritardissimo con cui passo a trovarti, e grazie per questo pane così bello e per i racconti che continuano a farmela sognare!!!
    Un bacio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roby, spero tu possa realizzare presto il sogno di andare nella verde Irlanda, ti piacerebbe!!

      Elimina
  8. Ciao..volevo chiederti una cosa che nn ho capito..ma bisogna coprirlo con la carta da forno anche sopra o solo sotto la teglia? Grazie e auguri di buone feste e buon anno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La carta da forno solo per foderare la teglia. Auguri di buone feste a te!

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.