venerdì 28 giugno 2013

Brownies alle Ciliegie

La ricetta di oggi è nata preparandone un'altra, infatti, facendo la Torta di Ciliegie e Semi di Papavero ho pensato che mi sarebbe piaciuto provare una variante col cioccolato e m'immaginavo quei dolcetti americani: i Brownies. Mi sono ricordata di una  ricetta dei paleo brownies che avevo visto sul sito di Elana e, prendendo spunto dal suo metodo che non prevede di fondere il cioccolato, mi sono messa all'opera modificando ingredienti, aggiungendo e togliendo, frullando e tritando. Poi inforno ed ecco che nasce la magia: il cioccolato si fonde al calore del forno e abbraccia le ciliegie in una consistenza seducente, sprigionando profumi che fanno indovinare una deliziosa bontà.
 
 Brownies alle Ciliegie

Ingredienti per 16 porzioni
Procedimento
  1. In un robot da cucina inserire la farina di mandorle e il cocco grattugiato con il cacao amaro, il sale, la vaniglia e il bicarbonato: azionare le lame per 1-2 secondi per miscelare.
  2. Aggiungere il cioccolato tagliato a pezzi e azionare le lame per tritare e assemblare alla miscela.
  3. Unire le uova e il resto degli ingredienti (tranne le ciliegie) nel robot continuando ad azionare le lame.
  4. Togliere il composto dal robot, aggiungere le ciliegie e mescolare.
  5. Versare l'impasto in una teglia quadrata (20 x 20 cm) foderata con carta forno e spennellata con olio di cocco.
  6. Infornare a 170° e cuocere per 25 minuti.
  7. Togliere dal forno e lasciare raffreddare la torta nella teglia.
  8. Estrarre la torta dalla teglia insieme alla carta forno e tagliare a pezzi quadrati.
  9. Servire.
SuggerimentiIl cioccolato si fonderà col calore del forno lasciando la consistenza della torta umida all'interno e croccante esternamente. Mettere la torta in frigorifero per tagliarla più facilmente.
Brownies alle Ciliegie di Armonia Paleo

Ti potrebbe anche interessare:
Torta di Ciliegie e Semi di Papavero
Clafoutis al Cocco e Ciliegie

10 commenti:

  1. ti dicono: mangiami!!!!
    E io ti mangerei mio bel brownie alle ciliegie!!!
    questo cambioin corso d'opera ha avuto un risultato meraviglioso! bravissima come sempre e complimenti!!!!

    RispondiElimina
  2. Mi piaci! Te l'ho detto già vero? Mi piace quello che fai...

    RispondiElimina
  3. Che bello e interessante il tuo blog! Avevo già sentito parlare della dieta paleo ma grazie a te ho capito meglio di che cosa si tratta. Inoltre, per me, che non utilizzo cereali contenenti glutine, il tuo blog è una fonte strepitosa di ottime ricette. Grazie. ciao simo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Simo! Mi fa molto piacere che tu possa trovare utili le mie ricette, infatti la Paleo è adatta a tutti, anche a chi è intollerante al glutine perché non viene utilizzato nessun tipo di cereale. Ti aspetto e passo a trovarti nel tuo blog.

      Elimina
  4. Buongiorno! Si potrebbe fare senza uova?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si dovrebbero sostituire con altri ingredienti, ma non saprei perché non ho provato.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.