venerdì 15 febbraio 2013

Rotolo di Tacchino Farcito

Oggi "M'Illumino di Meno" e non uso il forno per contribuire simbolicamente alla Giornata del Risparmio Energetico, spegnendo i dispositivi elettrici non indispensabili. 
La ricetta del giorno sarà perciò cucinata in un tegame. Ho chiesto in macelleria un pezzo di fesa di tacchino tagliato a libro e ho preparato una semplice frittata all'erba cipollina per il ripieno. Ecco come si  può trasformare una banale fetta di carne in una ricetta scenografica, "illuminando" il pranzo dei giorni di festa o una cena con gli amici. 
 Rotolo di Tacchino Farcito di Armonia Paleo
Rotolo di tacchino farcito

Ingredienti per 5-6 porzioni

 Procedimento

  1. In una ciotola sbattere le uova con un pizzico di sale e l’erba cipollina.
  2. Ungere una padella antiaderente con poco olio di cocco o ghee.
  3. Versare nella padella le uova sbattute e preparare la frittata facendo dorare per 2 minuti da ogni lato.
  4. Nel frattempo adagiare il petto di tacchino sopra un tagliere e insaporire con poco sale da entrambi i lati.
  5. Deporre la frittata sul petto di tacchino; avvolgere la carne sulla frittata, chiudendo a forma di rotolo.
  6. Chiudere il rotolo con spago da cucina.
  7. Mettere l’arrosto in un tegame, in cui avrete fatto sciogliere il ghee o l’olio di cocco, e far rosolare tutti i lati.
  8. Aggiungere il brodo e cuocere l'arrosto per 40 minuti.
  9. Togliere la carne dal tegame e far riposare 10 minuti.
  10. Nel frattempo versare il succo di limone nel tegame e far evaporare fino a formare una salsa ristretta.
  11. Eliminare lo spago dall'arrosto e affettare.
  12. Servire l'arrosto con la salsa al limone.
Suggerimenti: Eventuali avanzi del rotolo farcito si possono tagliare a fette e surgelare.
Info: La fesa di tacchino è ricavata dal petto del volatile ed è adatta per tante ricette. Una carne ricchissima di proteine e povera di grassi.
Ti potrebbe anche interessare:
-Polpette di tacchino caraibiche

6 commenti:

  1. Ciao ,

    anche questa ricetta sembra essere alla mia portata, per semplicità di esecuzione!
    Grazie..

    Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì Luisa, è semplice e saporito. La parte un po' più complicata è la chiusura dell'arrosto con lo spago, in commercio ci sono anche retine già pronte per "ingabbiare" l'arrosto rendendo l'operazione più semplice. Poi fa sapere come hai fatto. :)

      Elimina
  2. una ricetta perfetta per M'illumino di meno! Bellissima, scenorafica,, colorata e sicuramente buonissima!

    RispondiElimina
  3. ma per autoimmune devo eliminare l'uovo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Togliere l'uovo dal ripieno, il rotolo perde la sua caratteristica. La ricetta non è adatta per il Protocollo Autoimmune, ti consiglio di guardare nella sezione apposita nel mio blog, trovi l'elenco delle Ricette Paleo Protocollo Autoimmune nella barra laterale destra.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.