lunedì 18 febbraio 2013

Muffins con pere e pinoli

Un'amica ha talmente apprezzato la ricetta di apertura del blog, i muffins ai cachi e nocciole, che ha continuato a farli per settimane. J
Confermo la bontà di quei muffins ma la stagione dei cachi è finita da un pezzo ed è quindi ora di utilizzare altra frutta, Giovanna mi ha suggerito le pere e mi son messa al lavoro. Miscelando farine di mandorle e cocco, uova e frutta, profumando con cannella e arricchendo con teneri pinoli, ho sfornato questi muffins senza cereali e senza latticini per iniziare dolcemente la giornata.
Muffins con Pere e Pinoli di Armonia Paleo
 Muffins con Pere e Pinoli


Ingredienti per 6 muffins
Procedimento
  1. Inserire le pere tagliate a pezzetti in un robot da cucina assieme a uova, miele, sale e cannella; azionare per miscelare il tutto.
  2. In una terrina mescolare la farina di mandorle, la farina di cocco, il bicarbonato di sodio e la scorza grattugiata di limone.
  3. Fermare il robot e versare il contenuto negli ingredienti secchi insieme a 20 gr di pinoli, mescolando bene con un cucchiaio.
  4. Suddividere il composto in stampini da muffins in silicone oppure imburrare e spolverizzare con farina di mandorle degli stampi da muffins.
  5. Decorare la parte superiore di ogni muffin con il resto dei pinoli.
  6. Infornare a 170 ° per 30-35 minuti, regolandovi col vostro forno e facendo la prova dello stecchino a fine cottura.
  7. Raffreddare e servire.
Muffins con Pere e Pinoli di Armonia Paleo
Ti potrebbe anche interessare:

16 commenti:

  1. le pere lo ho abbinate a tutta la frutta secca tranne che ai pinoli! Chissà come mai! Grazie per la bellissima idea!

    RispondiElimina
  2. Adoro i muffin in tutti i loro travestimenti. Brava

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per essere passata di qui! Questi muffin hanno un vestito morbido. ^__^

      Elimina
  3. Scusa,
    mi potresti fornire temperature e tempo per il un forno ventilato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace ma ho un forno statico.
      Comunque che io sappia il forno ventilato necessita di tempi e temperature inferiori, potresti provare a 150°-160° e dopo 20 minuti verificare la cottura. Puoi anche regolarti con la doratura e il profumo che esce dal forno.

      Elimina
  4. Per merito di questo sito sto scoprendo delle ricette ed un modo di alimentarmi ottimo per il mio sport (body building) ma anche per il mio palato! Grazie di esistere, sei bravissima!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Keta, felice che ti piacciano le mie ricette Paleo!!! :-)

      Elimina
  5. Ciao, una domanda, quando dici di inserire le pere nel robot da cucina va bene se si frullano completamente o devono restare a pezzi? grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le pere devono essere frullate, meglio senza pezzetti per ottenere un impasto morbido e soffice.

      Elimina
  6. Oggi pomeriggio provo a farli.....adesso sto preparando spaghetti di zucchine con polpette😊😊😊😊!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Carolina! Ottimi anche gli spaghetti di zucchine ;-)

      Elimina
  7. Le tue ricette sono tutte stupende e mi piacerebbe provarle tutte, ma devo mantenere una dieta a basso contenuto di calcio e quindi penso di dover evitare le farine di frutta secca. Tu mi sai delucidare in merito? Ti ringrazio immensamente per la risposta! Un caro saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvy, se devi evitare la frutta secca puoi guardare nell'elenco ricette senza frutta secca http://armoniapaleo.blogspot.it/p/ricette-senza-frutta-secca.html

      Elimina
  8. Buongiorno posso utilizzare farina di nocciole al posto della farina di mandorle? L'ho finita😆😆 grazie..sto preparando deelle cose per il cenone di capodanno!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore sarà diverso, ma puoi provare.

      Elimina

Inserisci un commento...

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.